La guerra
   Atto, Scena
1 2, 11| suo condottiere conviene.~EGI. Grate mi sono, don Sigismondo, 2 2, 11| intendereste voi d'accordarla?~EGI. A buoni patti di guerra.~ 3 2, 11| convengono ad ogni piazza.~EGI. Merita la mia quegli onori 4 2, 11| al merito della fortezza.~EGI. Nulla per me vi chiedo. 5 2, 11| voi di capitolare la resa?~EGI. Eccoli qui sommariamente 6 2, 11| coperti non ne parlate.~EGI. No, non ho l'animo cosí 7 2, 11| segnalare il nostro coraggio.~EGI. Né manca in noi il valore 8 2, 11| al destino de' disperati.~EGI. Signore, voi ed io facciamo 9 2, 11| non della vostra persona.~EGI. Ecco; disposto già mi vedete 10 2, 11| Andate su la vostra parola. ~EGI. Grazie alla vostra bontà. 11 2, 11| con animo di soggiogarvi. ~EGI. Ed io vi aspetterò con 12 2, 11| Guardatevi dalle nostre spade. ~EGI. I miei colpi non saranno 13 2, 11| SIG. Addio, don Egidio. ~EGI. Addio, Sigismondo. (si 14 3, 3| TERZA~ ~Don Egidio e detti~ ~EGI. Olà, che fate voi ai piedi 15 3, 3| Oh adorato mio genitore!~EGI. Tacete. Rendami conto quest' 16 3, 3| per darle l'ultimo addio.~EGI. E dove siete voi incamminato?~ 17 3, 3| presenterà alla mia spada.~EGI. Qual grado è il vostro?~ 18 3, 3| vostro?~FAU. D'alfiere.~EGI. Che pretendete voi da mia 19 3, 3| caro padre... (a Egidio)~EGI. Tacete. Con voi non parlo. ( 20 3, 3| all'armata il mio nome.~EGI. Chi siete?~FAU. Don Faustino 21 3, 3| Alba, signor di Conchiglia.~EGI. Conosco il vostro casato.~ 22 3, 3| adorabili sue qualità...~EGI. Tacete. (a Florida) Amate 23 3, 3| fronte della mia gloria.~EGI. Cosí parlano i valorosi. 24 3, 3| vostra figlia in isposa.~EGI. , l'avrete.~FLO. Quando? ( 25 3, 3| Egidio, con impazienza)~EGI. Tacete. (a Florida) Lo 26 3, 3| morire di spasimo, di dolore.~EGI. Qualunque pena che voi 27 3, 3| debolezza, l'incontro...~EGI. Non chiedo scuse; voglio 28 3, 3| obbedienza.~FLO. Comandatemi.~EGI. Venite meco.~FLO. Dove?~ 29 3, 3| Venite meco.~FLO. Dove?~EGI. Al Castello.~FLO. Fra l' 30 3, 3| Castello.~FLO. Fra l'armi?~EGI. Sì, fra l'armi.~FLO. Esposta 31 3, 3| Esposta mi volete ai pericoli?~EGI. Maggiori saranno quelli 32 3, 3| complessione. (a Egidio)~EGI. Il sesso, l'età, la complessione 33 3, 3| condur la figlia in Castello?~EGI. Non ci pensate. Mandai 34 3, 3| Obbedite ai comandi del padre.~EGI. Non fate ch'io pratichi 35 3, 3| sono pronta a obbedirvi.~EGI. Amico, il cielo vi benedica. ( 36 3, Ult| campo, poi i tamburi.~ ~EGI. Signore, godo di nuovamente 37 3, Ult| vostra amicizia. (a Egidio)~EGI. Ví presento mia figlia.~ 38 3, Ult| un genitore valoroso.~EGI. E vi presento in essa,
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License