L'amante Cabala
   Atto, Scena
1 3, 2| taccarme,~~Anca mi certo saverò refarme.~~ ~~~  ~ ~ ~ 2 3, 3| sdegno~~~~~~il~~~~~~ ~~~~saverò;~~~~ ~~~~~~LILLA~~~~Cangiar~~~~ ~~~~ ~~~~~~ ~~~~ L'amante di sé medesimo Atto, Scena
3 5, 7| collera, o in pase? Adesso el saverò). (da sé)~~Patroni reveriti.~~~~~~ Le baruffe chiozzotte Atto, Scena
4 1, 9 | intanto. ~CHE. E me lo saverò trovare. ~ORS. Oh che spàsemi!~ 5 2, 12 | COM. Subito. ~ISI. Ve saverò dir, ve vegnirò a trovar. ~ Il bugiardo Atto, Scena
6 3, 2 | grando e grosso, e maridà, el saverò castigar. El Dottor gh'à 7 3, 4 | sigillo gnanca. L'averzirò, e saverò. Solito vizio! voler indivinar Chi la fa l'aspetta Atto, Scena
8 1, 14 | per quelli no credo; ve saverò dir (anderà a véder se ghe La buona madre Atto, Scena
9 2, 4 | adesso.~BARB. Vardè che el saverò, vedè.~NICOL. La ghe domanda.~ La buona moglie Atto, Scena
10 3, 6 | MOM. Oh, adessadesso no saverò gnanca cusinar un vuovo.~ Il campiello Atto, Scena
11 3, 1 | ANZOLETTO Sì ben, sì ben, me saverò chiarir.~DONNA CATTE Cossa La casa nova Atto, Scena
12 3, 4 | più casa tetto. No saverò gnanca dove andar a dormir.~ I due gemelli veneziani Atto, Scena
13 2, 3| custodirò l’un e l’altra; e se saverò chi abbia perso sta roba, La figlia obbediente Atto, Scena
14 2, 7| de pensar a Florindo, la saverò castigar. Tolè! i giera Il frappatore Atto, Scena
15 1, 6| me raccomando a vu, che saverò le mie obligazion.~BRIGH. 16 1, 10| Patron reverito. Co no saverò dove andar, vegnirò a favorirla. Il giuocatore Atto, Scena
17 3, 4| El vegnirà sto desgrazià, saverò da ello... Ma da Florindo Lugrezia romana in Costantinopoli Atto, Scena
18 1, 4| voggio intanto~~Provar se saverò far da regina.~~Vôi sentarme 19 2, 7| ch'al tempio~~Vaga, che saverò la sorte mia.~~~~~~MAIM.~~~~ Una delle ultime sere di carnovale Atto, Scena
20 3, 4 | gnanca per questo mi no me saverò vendicar. Mi stimo madama L'impostore Atto, Scena
21 1, 3| a mi.~ARL. Via, anca mi saverò le mie obbligazion.~BRIGH. 22 2, 14| a Brighella)~BRIGH. (Lo saverò un'altra volta). (da sé, Il geloso avaro Atto, Scena
23 2, 10 | Quando l'averò pesà mi, me saverò regolar. A sto mondo tutti Le morbinose Atto, Scena
24 2, 1 | lo so.~~~~~~NICOLÒ:~~~~Co saverò per quanti, subito ghel 25 4, 11 | marìo.~~Quando che de seguro saverò el mio destin,~~Co sarò I morbinosi Atto, Scena
26 3, 5| Vago via per la posta.~~(No saverò a chi darlo. Basta, per I pettegolezzi delle donne Atto, Scena
27 1, 6 | slongar la lengua con mi, saverò la maniera de mortificarla.~ ~ ~ 28 2, 4 | Ghel domanderò, e ghe lo saverò dir.~Eleonora - Basta, digli Il prodigo Atto, Scena
29 1, 14| Tanto meggio. Via da bravo, saverò le mie obbligazion.~DOTT. Il tutore Atto, Scena
30 1, 20| te manderò in Levante, te saverò castigar: e ti imparerà I rusteghi Atto, Scena
31 2, 10 | vien vostro mario, no ghe saverò dar da intender qualche Sior Todero brontolon Atto, Scena
32 1, 5 | Sior sì, sior sì, ghe lo saverò dir. (Tutto sì; ma la spia 33 2, 4 | che la cognosso, che co saverò chi la xe, gh'averò da caro.~ 34 2, 8 | che la cognosso, che col saverò, gh'averò da caro. Oh, digo, L'uomo di mondo Atto, Scena
35 1, 5| vorè tutto per vu, anca mi saverò parlar.~LUD. Animo; tiolè 36 1, 10| La vaga a torla, che ghe saverò dir.~SILV. Eh, vi è tempo.
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License