La gelosia di Lindoro
   Atto, Scena
1 2, 17| cesto di peri, e detti~ ~MIN. Signora Zelinda.~ZEL. (arrabbiata) 2 2, 17| arrabbiata) Cosa c'è?~MIN. Tenete questo cesto di peri 3 2, 17| Chi manda questi peri?~MIN. Il signor Don Flaminio.~ 4 2, 17| Flaminio.~LIN. A chi li manda?~MIN. M'ha detto di consegnarli 5 2, 17| portatore de' suoi presenti?~MIN. Io non so nulla, signore. ( 6 3, 2| scoprirò io bene da lui...~MIN. (da sé) (Io sono in un imbarazzo 7 3, 2| Galantuomo, dove avete la sedia?~MIN. Signore... Il padrone può 8 3, 2| perché non ci volete venire?~MIN. Perché... Perché... Sono 9 3, 2| moglie... Siete voi maritato?~MIN. Così non lo fossi!~LIN. 10 3, 2| anche voi qualche volta.~MIN. Qualche volta? Dalla mattina 11 3, 2| mai di questi accidenti?~MIN. Signor no, mai. Quando sono 12 3, 2| convenienza non lo permette.~MIN. Oh! voi altri signori mariti, 13 3, 2| Ma la vostra sedia dov'è?~MIN. Io sono obbligato a ritornare 14 3, 2| se siete venuto in sedia?~MIN. Perché il cavallo s'è fatto 15 3, 2| l'avete detto al padrone.~MIN. No, perché non dica ch'io 16 3, 2| l'abito e la biancheria?~MIN. Non è che un fagotto, lo 17 3, 2| faremo visitare in passando.~MIN. (scaldandosi) Se non può 18 3, 2| Ne prenderemo un altro.~MIN. Io non ci voglio venire.~ 19 3, 2| LIN. Amico, ci conosciamo.~MIN. (confuso) Di che?~LIN. Oh 20 3, 2| confuso) Di che?~LIN. Oh via.~MIN. Non capisco.~LIN. Vi capisco 21 3, 2| capisco.~LIN. Vi capisco io.~MIN. Di che?~LIN. Orsù, alle 22 3, 2| Don Flaminio è in città.~MIN. (confuso) In città?~LIN. 23 3, 2| LIN. Ed è venuto con voi.~MIN. È venuto con me?~LIN. E 24 3, 2| ordinato di non parlare.~MIN. Di non parlare?~LIN. E di 25 3, 2| l'abito e la biancheria.~MIN. Come diavolo sapete voi 26 3, 2| sono il suo segretario?~MIN. Ma questa cosa non l'ha 27 3, 2| di me. Me l'ha scritto.~MIN. Ve l'ha scritto?~LIN. Sì, 28 3, 2| non parlare con nessuno.~MIN. Io? Non parlo se mi dànno 29 3, 2| Bravissimo, così mi piace.~MIN. Ma... voi volevate montar 30 3, 2| Ho fatto per provarvi.~MIN. Ah, ah, per provarmi! per 31 3, 2| il signor Don Flaminio?~MIN. Non lo so.~LIN. Dov'è smontato?~ 32 3, 2| so.~LIN. Dov'è smontato?~MIN. Non ve l'ha scritto?~LIN. 33 3, 2| infinitamente di vederlo.~MIN. È smontato in una casa sulla 34 3, 2| sapreste insegnar questa casa?~MIN. Non sono molto pratico della 35 3, 2| incamminatevi, che vi terrò dietro.~MIN. V'aspetterò all'osteria 36 3, 2| Ma non parlate a nessuno.~MIN. Chi? Io? Puh! Fate conto
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License