Chi la fa l'aspetta
   Atto, Scena
1 1, 7 | voggio ben.~TON. Quanti ghe n'avemio del mese?~GASP. Cinque, 2 3, 14 | sgarbata) Grazie tanto. No avemio disnà qua stamattina? (a La buona moglie Atto, Scena
3 3, 10 | morto, l’è morto.~TITA Cossavemio fato?~MEN. (Si mostra confuso La casa nova Atto, Scena
4 1, 2 | tutto.~Lucietta: Per quanti avemio da parecchiar?~Anzoletto: 5 1, 3 | Sgualdo: E po cossa ghavemio da metter? S'ha da far dei 6 2, 11 | per bezzi.~Anzoletto: No avemio dito doman?~Sgualdo: Mi La castalda Atto, Scena
7 1, 13 | modo di dire.~PANT. Cossa avemio da far de tutta sta zente?~ Le donne curiose Atto, Scena
8 3, 3| l'aspetta un pochetto. L'avemio da far vegnir cussì colle Le donne gelose Atto, Scena
9 1, 11| ghe n’ho.~BAS. Donca come avemio da far?~LUG. Femo cussì: 10 3, 18| la zente.~TON. Via, cossa avemio dito?~LUG. De tutto un poco I due gemelli veneziani Atto, Scena
11 2, 3| da sé) Ma, digo, come s’avemio da regolar?~COL. In che 12 2, 10| so se la me intenda. Come avemio da contegnirse?~ROS. Circa 13 3, 11| diga sto sproposito? No avemio da esser mario e muggier?~ La figlia obbediente Atto, Scena
14 3, 11| faccia)~BRIGH. Amigo, cossa avemio da far? (al Cameriere)~CAM. 15 3, 11| se confonda.~BRIGH. Cossa avemio da far?~OLIV. Cosa sarà Lugrezia romana in Costantinopoli Atto, Scena
16 1, 4| questa de parlar? Oe dimme, avemio~~El cebibo magnà forsi in Una delle ultime sere di carnovale Atto, Scena
17 2, 4 | DOMENICA (E per questo s'avemio da abandonar?) (ad Anzoletto)~ La famiglia dell’antiquario Atto, Scena
18 2, 19 | cannonate.~PANTALONE Cossa avemio da far?~ANSELMO Parlate Le massere Atto, Scena
19 1, 1 | Son mi.~~~~~~ROSEGA:~~~~L'avemio da far subito?~~~~~~MOMOLO:~~~~ 20 3, 3 | tien.~~~~~~ANZOLETTO:~~~~No avemio stabilio d'andar in compagnia?~~~~~~ 21 3, 8 | anca mi.~~~~~~GNESE:~~~~Avemio fatto pase?~~~~~~ZANETTA:~~~~ Le morbinose Atto, Scena
22 1, 9 | nu.~~~~~~BETTINA:~~~~Non avemio d'andar da sior santolo Componimenti poetici Parte
23 TLiv | Calapo me domanda: ~Cossa avemio da far? Digo: Aspetè, ~Faremo 24 TLiv | maraveggia. ~Quante no ghe n’avemio in sta città,~Che a sta Il prodigo Atto, Scena
25 1, 14| sior Dottor, che novità gh'avemio della nostra causa?~DOTT. 26 3, 12| stari gerelo? quanti bezzi avemio cavà?~TRAPP. Non ha ella 27 3, 18| aggiustamento come xelo? Cossa gh'avemio da dar?~DOTT. Si è accomodato Il servitore di due padroni Atto, Scena
28 1, 14 | spalla) Son qua, dove l'avemio da portar? ~TRUFFALDINO 29 2, 10 | Pasquale? ~TRUFFALDINO No avemio dito, signor, che el cercherò Sior Todero brontolon Atto, Scena
30 2, 10 | cussì, sior Pellegrin, gh'avemio gnente da novo?~PELL. Gnente. ( L'uomo di mondo Atto, Scena
31 1, 6| MOM. Cossa distu, Nane? S'avemio devertìo pulito? Una bona 32 1, 7| MOM. Diseme, amigo. Gh'avemio gnente da niovo?~BRIGH. La putta onorata Atto, Scena
33 2, 10| PASQUAL. Ma donca cossa avemio da far? Se ghavemo contra 34 2, 10| PASQUAL. Ma, care raìse, cossa avemio da far?~BETT. Volerse ben 35 2, 14| digo anca mi.~BETT. Ma come avemio da far a sposarse? Voleu
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License