L'adulatore
   Atto, Scena
1 1, 9| servo in sta casa, e me recordo quando el padron ha sposà L'amore paterno Atto, Scena
2 3, 2 | rivolge a guardarla) (Ah, me recordo adesso del ferro e dei fili Gli amanti timidi Atto, Scena
3 3, 8 | disprezzi?~ ARL. Siora sì e me recordo che la feniva cussì: Siate La bancarotta, o sia il mercante fallito Atto, Scena
4 1, 1| signora Clarice?~BRIGH. Me lo recordo sicuro.~SILV. Che pazzo! Chi la fa l'aspetta Atto, Scena
5 3, 2 | conti co sior Gasparo, me recordo che l'ho messa in quel casselin.~ La buona moglie Atto, Scena
6 1, 1 | andava a spasso co voleva. Me recordo che el me lo diseva el sior 7 1, 5 | no me fe parlar.~CAT. Me recordo, che anca da puta ti me 8 1, 13 | sposar Bettina?~PASQUAL. Me recordo de quel bocon de spagheto 9 3, 5 | tiolto un altro.~BETT. Co me recordo co giera viva mia mare, 10 3, 7 | de gnente. Deboto no me recordo più gnanca del mio putelo. La cameriera brillante Atto, Scena
11 2, 7 | La devertirò donca. Me recordo, la perdoni, che l'ha avudo Il campiello Atto, Scena
12 1, 2 | fortunada.~DONNA PASQUA Me recordo so mare,~La vegniva ogni 13 3, 1 | E mia madona mare,~Me la recordo ancora,~La gh'ha dito: sior L'erede fortunata Atto, Scena
14 2, 5| Ricordati, sai?~ARL. Sì, me ne recordo. (in atto di partire)~TRAST. La finta ammalata Atto, Scena
15 2, 14| PANT. Grazie de sto bel recordo. In verità son contento. Il frappatore Atto, Scena
16 2, 1| cosa hai paura?~ARL. Me recordo che son stà bastonà cinque Il geloso avaro Atto, Scena
17 3, 4 | colendissimo. Il signore... No me recordo el nome. Eufemia. No la Le massere Atto, Scena
18 2, 6 | Delle mettimassere me recordo el conseggio:~~Anca qua Componimenti poetici Parte
19 Dia1 | virtuose?~Graziosa No me recordo ben, ma ho visto e so ~Che 20 1 | cuor, benché lontan; ~Me recordo i patroni, e i cari amici,~ 21 1 | De Santa Maria...~No me recordo ben... Sì, Zobenigo;~E le Il raggiratore Atto, Scena
22 1, 3| ha tanto dito, che no me recordo più gnente affatto quel I rusteghi Atto, Scena
23 2, 6 | fia mia. Credèmelo, che me recordo giusto come se fusse adesso: La serva amorosa Atto, Scena
24 1, 1 | temperamento, perché me recordo che sior Fabrizio, bona Il servitore di due padroni Atto, Scena
25 1, 17 | un'altra volta, ma no me recordo.~FLORINDO Sarà un mercante, 26 2, 14 | consolo. Tra le altre cosse me recordo d'un certo vin de Borgogna 27 3, 2 | metta via la roba. Ma! No me recordo ben sto abito dove che el 28 3, 2 | vada. E ste carte no me recordo dove che le fusse.~FLORINDO 29 3, 9 | male.~TRUFFALDINO (Eh! me recordo ancora delle bastonade) ( Il teatro comico Atto, Scena
30 1, 4 | sia troppo grando, e me recordo quei versi del Tasso:~ ~ La vedova scaltra Atto, Scena
31 2, 4 | amor del cielo. No me ne recordo più una parola.~Mon. Orsù, La putta onorata Atto, Scena
32 1, 10| tempo che Berta filava. Me recordo che me contava la bonanema 33 2, 16| libertà che no sta ben. Me recordo mia mare, povereta, che 34 3, 12| de criada.~NAN. No me ne recordo gnanca più, varè.~MEN. Co
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License