Gli amanti timidi
   Atto, Scena
1 3, 4 | meriti?~ ARL. Xe vero, ma poderò almanco mortificarla...~ L'avvocato veneziano Atto, Scena
2 1, 2 | Co sarà fenia la causa, poderò divertirme col ritratto, La bancarotta, o sia il mercante fallito Atto, Scena
3 1, 11| viver mi alla meggio che poderò. Per el resto, ve dirò quel 4 1, 13| esser messo in preson, e no poderò camminar.~DOTT. A questo 5 2, 10| contenta.~PANT. No so se poderò restar. Se no vegnirò mi, 6 2, 10| per vu tutto quello che poderò far.~CLAR. Vado subito a Le baruffe chiozzotte Atto, Scena
7 2, 8 | volentiera per tutti, se poderò farve del ben, ve farò del 8 3, 13 | co metto peota a Vigo, la poderò mantegnire. ~ISI. (da sé) ( Il buon compatriotto Atto, Scena
9 2, 10 | Chiaperò porto dove che poderò; e se la fortuna me xe contraria, Chi la fa l'aspetta Atto, Scena
10 1, 1 | Sì sì, volentiera. Se mai poderò.~LISS. Sin adesso ho comprà La buona madre Atto, Scena
11 2, 6 | Rocco?~ROC. Più presto che poderò.~AGN. Gh'avèu gnente gnancora?~ 12 3, 15 | mantegnir mi; la varda po se poderò mantegnir la muggier.~AGN. La cameriera brillante Atto, Scena
13 3, 1 | Volentiera. Farò quel che poderò.~ARG. Andate, e preparate La castalda Atto, Scena
14 2, 13 | soffrirò così, fin che poderò.~COR. (Oh poter di bacco! 15 3, 6 | PANT. Certo; più presto che poderò.~BEAT. E poi resterete solo.~ Il contrattempo Atto, Scena
16 3, 17| ghe parlerò, e quel che poderò far per la pase, per la Le donne gelose Atto, Scena
17 3, 8| questo xe vadagnà, e se no poderò aver la scatola indrìo, Il giuocatore Atto, Scena
18 1, 3| Grazie. (Cussì sti zecchini poderò dir che el me li ha donadi, Una delle ultime sere di carnovale Atto, Scena
19 1, 14 | DOMENICA Taserò fin che poderò.~MARTA La me lassa parlar La famiglia dell’antiquario Atto, Scena
20 2, 12 | ve servirò in quel che poderò, in quel che ve occorrerà.~ 21 3, 5 | mancherò de assisterla dove che poderò. Me preme mia fia: no gh' Le massere Atto, Scena
22 2, 6 | anno i me darà,~~E almanco poderò magnar quel che me fa.~~ Le morbinose Atto, Scena
23 4, 11 | dir mal dai servitori.~~No poderò la ose sentir dei creditori.~~ 24 5, 1 | vaga a informar.~~Quando poderò dir: Siori, la xe cussì,~~ Il poeta fanatico Atto, Scena
25 1, 10| saverà l’esser mio, e mi no poderò sperar gnente da ella.~OTT. Componimenti poetici Parte
26 TLiv | me xe permesso;~Ma se no poderò, co so licenza,~Darò a un Il prodigo Atto, Scena
27 1, 9| e chi sa se gnanca ghe poderò parlar? Pussibile che i Il tutore Atto, Scena
28 1, 11| servirmene, e farò mi quel che poderò, senza disturbarve.~OTT. La serva amorosa Atto, Scena
29 2, 6 | tornerò al me paese col gosso, poderò vantarme de essere un bergamasco Il servitore di due padroni Atto, Scena
30 2, 10 | imbroiado; tutti do no li poderò servir, e se scovrirà la 31 3, 12 | TRUFFALDINO Farò quel che poderò. Me raccomanderò a Pasqual.~ Sior Todero brontolon Atto, Scena
32 1, 9 | de procurarme sto onor; e poderò chiamarme felice, se arriverò L'incognita Atto, Scena
33 1, 10| come? Farò tutto quello che poderò. Dime come oio da far a
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License