L'amante di sé medesimo
   Atto, Scena
1 5, 1 | per interesse,~~Mostrò le istesse brame, le debolezze istesse.~~ 2 5, 1 | istesse brame, le debolezze istesse.~~Ora più non mi dica, che 3 5, 6 | perdono,~~Per voi le colpe istesse più orribili non sono.~~ L’apatista Atto, Scena
4 2, 7 | suo giudice colle mie mani istesse.~~~~~~LAVINIA:~~~~Questo L'avvocato veneziano Atto, Scena
5 1, 10 | conversazion con quelle istesse persone, contra le quali Il cavaliere giocondo Atto, Scena
6 4, 11 | figlio. Sempre alle cose istesse).~~~~~~MAR.~~~~(Ora stava La cascina Atto, Scena
7 2, 5 | Hanno dal Cavalier le grazie istesse.~~~~~~CON.~~~~(Se gelosa La castalda Atto, Scena
8 1, 10 | xe l’istesso pericolo e l’istesse occasion. V’ho menà fora 9 2, 9 | a Venere ed alle Grazie istesse.~PANT. Che intenzion ghIl cavaliere di spirito Opera, Atto, Scena
10 SPI, 1, 7| amor feconde fino le piante istesse.~~E noi, che d'alta mano Il cavaliere e la dama Atto, Scena
11 1, 3 | conto chiaro con queste istesse monete. Ecco qui: quattro La donna di governo Atto, Scena
12 5, 12 | vaga,~E in queste soglie istesse i conquistati onori~Mi guadagnai 13 5, 12 | m'accinsi, e le padrone istesse~Potean de' miei servigi L'ippocondriaco Parte, Scena
14 1, 3 | fa pietà; con le sue mani istesse~~Mi presenta i cristieri,~~ La locandiera Atto, Scena
15 0, aut | perfino a biasimare le donne istesse. Superata con ciò l'avversione Il medico olandese Atto, Scena
16 4, 5 | nipote nelle mie soglie istesse,~~Potea l’uomo onorato chiederla Il Moliere Atto, Scena
17 Ded | scostumati, colle passioni istesse, coi medesimi vizi, come Ircana in Ispaan Atto, Scena
18 1, 8 | fortunata fin nelle colpe istesse.~ ~ Il padre per amore Atto, Scena
19 2, 7 | giorno,~~Ho quelle grazie istesse, che mi scorgesti intorno.~~ Componimenti poetici Parte
20 Dia1 | Esaltar sempre le virtudi istesse;~Per la stessa ragion ciascuna 21 Dia1 | suso210, e colle piante istesse ~Sfogando andava i riverenti 22 Dia1 | Calcò Gesù colle sue piante istesse.~Vuole il rispetto della 23 TLiv | interrogata nelle forme istesse, ~Tal risponde, cogli occhi 24 TLiv | Certi tali a non dir le cose istesse.~Che se immagin felici ognor Il ricco insidiato Atto, Scena
25 2, 6 | assicurarsi, che quelle cure istesse~~Che sembrano amorose, non Lo spirito di contradizione Atto, Scena
26 1, 3 | lo sposo nelle mie stanze istesse;~~So l'attenzion ch'esigono La sposa sagace Atto, Scena
27 1, 3 | malizia,~~Colle mie mani istesse mi saprò far giustizia.~~~~~~ La donna stravagante Atto, Scena
28 2, 4 | tigre alfine, e son le fere istesse~~Flessibili talvolta alle Il teatro comico Atto, Scena
29 1, 2 | di veder sempre le cose istesse, di sentir sempre le parole 30 1, 4 | porto in me di quelle donne istesse~le onorate memorie ancora Terenzio Atto, Scena
31 3, 1 | parlando, a dir le cose istesse.~~Giustizia anche a' L'uomo di mondo Atto, Scena
32 2, 12 | le azion sarà sempre le istesse: correrse drio, scampar, 33 3, 13 | valerme delle vostre arme istesse per vendicarme; cossa podeu
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License