L'adulatore
   Atto, Scena
1 2, 2| BRIGH. Questo po no. Non voio esser differenzià dai altri. 2 3, 1| son un servitor onorato; voio ben ai mi camerada, e non 3 3, 1| impedir sto desordene. No voio che sto poveromo, orbà L'amore paterno Atto, Scena
4 1, 1 | l'ha da esser mio, e no voio che la se fazza magnar el La bancarotta, o sia il mercante fallito Atto, Scena
5 1, 6| sarebbe ben temeraria.~TRUFF. Voio dir, se l'intende tutti 6 1, 7| Oh, mi mo per questo no voio che me doggia la testa.~ Il bugiardo Atto, Scena
7 2, 12 | scazzasse de casa mia. Ma te voio ben, ti el mio unico Il cavalier di buon gusto Atto, Scena
8 3, 1 | da far tutto quello che voio mi. Ti ha da aiutar a parecchiar 9 3, 1 | cosse lecite e oneste, e voio esser obbedio. Animo, tira La cameriera brillante Atto, Scena
10 1, 8 | BRIGH. Come? Tutto quel che voio? Che incombenza è la vostra?~ La donna volubile Atto, Scena
11 1 | Chi? Siora Rosaura? No voio deventar matto con ella.~ Il genio buono e il genio cattivo Atto, Scena
12 3, 2 | son el cavalier Batocchio? Voio esser respettà, sangue de L'erede fortunata Atto, Scena
13 3, 3| sta roba a conto de dota. Voio andar a trovar mio cugnà, 14 3, 3| finché la cossa è calda, voio che concludemo sto matrimonio. ( La finta ammalata Atto, Scena
15 3, 3| né d’altri miedeghi. No voio altri miedeghi.~BEAT. Farete Il frappatore Atto, Scena
16 1, 2| Voième ben, che ve ne voio anca mi. (parte)~COL. Affè Il raggiratore Atto, Scena
17 1, 2| E a mi no se me bada. No voio esser strapazzà in sta maniera.~ 18 2, 1| véder meggio, un’altra volta voio vegnir con un specchio.~ La serva amorosa Atto, Scena
19 1, 9 | parla schietto. Ve stimo, ve voio ben, ve brameria per muier; Il servitore di due padroni Atto, Scena
20 1, 14 | lettere col pan mastegà. Voio provar (tira fuori di tasca 21 2, 15 | ho servido per do, adess voio andar a magnar per quattro ( 22 3, 1 | e altre cose a piacere). Voio un po veder, se gh'è niente 23 3, 12 | TRUFFALDINO De Pasqual. Ghe voio ben, l'è me amigo, ma l' L'uomo di mondo Atto, Scena
24 1, 13| spiantà de Lucindo, ma no ghel voio dir). (da sé)~SMER. Chi L'incognita Atto, Scena
25 2, 1| condotto via l’osteria?~ARL. Voio dir la zente che era all’ La moglie saggia Atto, Scena
26 1, 19| risposto così). (da sé)~BRIGH. (Voio un poco principiar a parlar 27 3, 3| BRIGH. O gabinetto, o altro, voio andar mi.~COR. Asinaccio!~ I puntigli domestici Atto, Scena
28 1, 1| BRIGH. Corallina, mi ve voio ben; ma sto perderme el 29 2, 14| anderave via a drettura. Ma ghe voio ben: ella me par che la 30 2, 14| mi son coraggioso, e me voio batter, e te voio mazzar.~ 31 2, 14| e me voio batter, e te voio mazzar.~BRIGH. E mi te digo...~
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License