L'avvocato veneziano
   Atto, Scena
1 3, 2 | Perché non ela revocabile? Sentimo ste belle rason. Compatime, La bancarotta, o sia il mercante fallito Atto, Scena
2 1, 6| ghe li abbia da restituir. Sentimo quel che la dise.~DOTT. Le baruffe chiozzotte Atto, Scena
3 3, 20 | Libera) Chiamé la putta. Sentimo còssa che la disc. ~LIB. Il bugiardo Atto, Scena
4 3, 4 | 1750. No so chi el sia; sentimo. Avendo scritto due lettere 5 3, 4 | No so in che modo la sia. Sentimo se da sta lettera, diretta 6 3, 5 | di Roma?~PAN. Se pol dar. Sentimo la lettera.~LEL. Signor 7 3, 5 | LEL. Così mi vanto.~PAN. Sentimo el fin. Se voi non mi fate Chi la fa l'aspetta Atto, Scena
8 2, 10 | GASP. Son mi seguro.~TON. (Sentimo mo!) (da sé)~OSTE E po cossa La cameriera brillante Atto, Scena
9 2, 4 | anche questa.~PANT. Via, sentimo anca questa. (Custia la 10 2, 19 | Vedemo donca sta comediola. Sentimo cossa che i sa inventar.~ 11 2, 21 | signor Pantalone.~PANT. Sentimo cossa che la vol. (a Brighella)~ La casa nova Atto, Scena
12 3, 1 | manda via?~Checca: No, no, sentimo cossa che la vòl.~Rosina: 13 3, 9 | no dirà gnente. ~Cecilia: Sentimo sta bella novità. ~Lucietta: Il genio buono e il genio cattivo Atto, Scena
14 4, 12 | Cadì. Guardie, fermève, e sentimo l'ordine del Bey. (forte Il feudatario Atto, Scena
15 2, 12| la ghe diga qualcossa. Sentimo se ela inclinasse a sto La figlia obbediente Atto, Scena
16 2, 7| lettera a sior Florindo? Sentimo, mo.~ ~Signor Florindo,~ ~ 17 3, 16| il cuore). (da sé)~PANT. Sentimo cossa che el scrive. Signor La finta ammalata Atto, Scena
18 2, 11| abbi un poco de pazenzia; sentimo cossa sa dir sti medici; Una delle ultime sere di carnovale Atto, Scena
19 3, 1 | Oh! qua siora Marta. Sentimo, cossa che fa sior'Alba.~ ~ ~ Componimenti poetici Parte
20 Dia1 | Lodar da tutti, e benedir sentimo; ~Lu dirige la casa, e lu 21 Dia1 | permesso ~Per poder dir: se qua sentimo tanto, ~Cossa sarà nel Paradiso I rusteghi Atto, Scena
22 1, 2 | magari.39 ~MARGARITA Via mo, sentimo.~LUNARDO Sentì; voggio, 23 2, 6 | novizzo. Consolémola, e sentimo cossa, che la sa dir.~MARGARITA Il servitore di due padroni Atto, Scena
24 1, 1 | Aspettè; vegnimo tutti. Sentimo chi . ~SMERALDINA (torna) Sior Todero brontolon Atto, Scena
25 1, 3 | metter el carro avanti i bo. Sentimo prima chi xe el partio, 26 2, 6 | pol dir cussì. Aspettemo, sentimo cossa che el dise. Sentimo 27 2, 6 | sentimo cossa che el dise. Sentimo chi el ghe vol dar.~MARC. L'uomo di mondo Atto, Scena
28 3, 3| vadagnerè drento.~MOM. Via, sentimo che sorte de roba che el 29 3, 3| serve, no ghe xe altro.~MOM. Sentimo: (legge, di quando in quando Il vecchio bizzarro Atto, Scena
30 2, 3 | di cento zecchini.~PANT. Sentimo la rason.~FLOR. Chi presta
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License