L'amante di sé medesimo
   Atto, Scena
1 5, 1| ALB.~~~~Per mi gh'ho ben pensà.~~Questo xe el vostro caso... Gli amanti timidi Atto, Scena
2 1, 4 | gh'avè rason; no gh'aveva pensà. Quanto valerà tutta sta 3 3, 5 | A sta cossa no gh'ho mai pensà, e el doveva preveder, e La bancarotta, o sia il mercante fallito Atto, Scena
4 1, 11| fare?~PANT. Per mi gh'ho pensà, patrona.~AUR. Si può sapere La bottega da caffè Atto, Scena
5 3, 5| Orsù, siora Dorilla,~~Ho pensà de liogarve.~~~~~~DOR.~~~~ Il buon compatriotto Atto, Scena
6 1, 7 | no ti ha visto, no ti ha pensà, che una putta savia, che 7 3, Ult | se mai qualchedun avesse pensà mal de mi, vegno a dirghe La buona madre Atto, Scena
8 1, 8 | tuti me desconseggia. Ho pensà una de ste do per adesso: La casa nova Atto, Scena
9 1, 10 | camera d’udienza, ma po i ha pensà de portar qua el letto, Le donne gelose Atto, Scena
10 3, 10| 29, 88.~LUG. Vedeu, se ho pensà ben a metter el 16 invece I due gemelli veneziani Atto, Scena
11 1, 18| bene.~ZAN. Gh’ho bello e pensà.~PANC. Mai più donne.~ZAN. La finta ammalata Atto, Scena
12 1, 14| Onesti no te varisse, ho pensà de muar miedego, e ho trovà Le massere Atto, Scena
13 1, 11 | gnanca, gnanca no gh'ho pensà). (Da sé.)~~~~~~RAIMONDO:~~~~ Le morbinose Atto, Scena
14 1, 6 | burlarlo, sentì quel che ho pensà:~~Gh'ho scritto che l'incognita 15 5, 3 | sarà stae, come che avè pensà.~~Qualchedun co sto titolo Componimenti poetici Parte
16 Dia1 | lo stimo.~No averia mai pensà che in quel burchiello~Ghe 17 Dia1 | mio dover,~E a Venezia ho pensà far altretanto. ~ ho visita 18 TLiv | Penso, repenso, e dopo aver pensà ~Digo: Questo sarà per l’ Il prodigo Atto, Scena
19 2, 7| che vi aspetto.~MOM. Ho pensà dopo, che nol giera un anello I rusteghi Atto, Scena
20 3, 1 | puta facile, e gh'ho pensà, e ho stabilio. Prima de 21 3, 2 | tante, che ghe ne avemo pensà, no ghe la meggio de La serva amorosa Atto, Scena
22 2, 3 | piase la massima, e gh'aveva pensà anca mi. Ma cossa possio Sior Todero brontolon Atto, Scena
23 1, 6 | altro, no me secché. Ho pensà a tutto, ho previsto tutto. 24 1, 11 | fatto l'amor. Subito che ho pensà a maridarme, ho desiderà 25 2, 9 | mente tal cossa: averia pensà a tutte le cosse del mondo, 26 2, 12 | pochetto in collera; ma ho pensà che ela no ghe n'ha colpa, 27 3, 2 | Ho letto, ho visto, ho pensà. Ghe torno a dir mia nezza L'uomo di mondo Atto, Scena
28 3, 15| semola. (parte)~MOM. La gh'ha pensà un pochetto tardi, ma la La moglie saggia Atto, Scena
29 1, 15| per ti. O poveretto mi! Ho pensà mal; adesso me ne accorzo, 30 1, 15| adesso me ne accorzo, che ho pensà mal. Doveva prevéder che
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License