Il buon compatriotto
   Atto, Scena
1 2, 2 | amor; ma mi no fazzoostaria, né locanda. Savè che son Chi la fa l'aspetta Atto, Scena
2 1, 14 | nol xe miga un disnar da ostaria.~OSTO Bravo! La gh'ha rason. La buona moglie Atto, Scena
3 1, 16 | ho perso. Se no vago a l’ostaria, i dirà che vogio far el 4 2, 3 | vadagnarse el pan, e vu qua a l’ostaria co le squaquarine.~SBR. 5 2, 5 | dove che semo?~PASQUAL. A l’ostaria.~PANT. Cossa distu, che 6 2, 5 | bel devertimento che xe l’ostaria! Te par ch’el sia un liogo 7 2, 5 | de credito? Te par che l’ostaria sia a proposito per un omo 8 2, 5 | Pasqualin, varda chi pratica l’ostaria, varda con chi ti perdi 9 2, 8 | fato tocar con man, che l’ostaria no la xe da persone civili.~ 10 3, 12 | che s’avanza a andar a l’ostaria.~NANE E pur xe vero, se 11 3, 12 | Maledete bulae!~TITA Mai più ostaria. (parte)~NANE Mai più stilo. ( 12 3, 13 | o se restava ferio su l’ostaria, cossa saria stà de mi? 13 3, 13 | fio? Se fusse morto a l’ostaria, averia perso oltre la vita Le donne gelose Atto, Scena
14 3, 8| che l’ha sussurà tutta l’ostaria.~LUG. Bisogna che la fusse Il gondoliere veneziano ossia gli sdegni amorosi Parte, Scena
15 1, 2| lassi andar i vizi.~~All'ostaria no vôi che ti ghe vaghi,~~ Le massere Atto, Scena
16 4, 7 | ROSEGA:~~~~Sì, tutti all'ostaria.~~~~~~ZANETTA:~~~~Siori, 17 4, 7 | ballo, avemo da ballar.~~All'ostaria vorressimo, se contenti, 18 5, 1 | GNESE:~~~~Tutto el all'ostaria?~~~~~~MENEGHINA:~~~~Voggio 19 5, 3 | despiase de esser trovada all'ostaria~~Co nualtre; gh'ha piasso 20 5, 3 | un bianco e un brun,~~All'ostaria se paga ancuo tanto per 21 5, 8 | prima volta che vegno all'ostaria.~~~~~~COSTANZA:~~~~Vergogna! I morbinosi Atto, Scena
22 2, 1| femo locanda, nu no femo ostaria,~~E no volemo zente che La pelarina Parte, Scena
23 3, 2| Si no volè vegnir all'ostaria,~~Anderemo al caffè, alla I pettegolezzi delle donne Atto, Scena
24 3, 18 | Checchina - M'ho trovà all'ostaria, e no so come.~Paron Toni - Il vecchio bizzarro Atto, Scena
25 1, 2 | lire le vago a gòder all'ostaria. Semo quattro amici, ve L'incognita Atto, Scena
26 2, 1| Ben, el l’ha menada all’ostaria; i è vegnù i sbirri, e i 27 2, 1| e i sbirri ha menà via l’ostaria.~BEAT. Vedi che non si può 28 2, 1| dir la zente che era all’ostaria.~BEAT. E chi vi era?~ARL. 29 2, 1| nessuno?~ARL. Un omo dell’ostaria.~BEAT. (Appunto secondo La putta onorata Atto, Scena
30 1, 16| tuti scavezzacoli. Ziogo, ostaria e done, queste xe le so
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License