Chi la fa l'aspetta
   Atto, Scena
1 1, 9 | a casa soa, se pol esser marii e de de marii35, e véder 2 1, 9 | pol esser marii e de de marii35, e véder qualche volta La buona madre Atto, Scena
3 3, 15 | le muggier che mantien i marii?~AGN. Ghe ne xe; ma ghe La buona moglie Atto, Scena
4 1, 2 | riguardo, co le parla coi so marii. Le se lassa sentir a dir 5 1, 5 | vol.~CAT. Eh via, che ai marii no bisogna volerghe tanto 6 1, 6 | poderia aver dei altri, ma dei marii come Pasqualin no ghe ne 7 2, 18 | nissun. Mi lasso star i marii de le altre, e vogio che 8 3, 1 | petoloni51 del mondo! A quanti marii, a quanti fradeli ho sentio 9 3, 2 | fa mantegnir dai poveri marii i fioi de qualche pare postizzo.~ ~ ~ ~ Il campiello Atto, Scena
10 1, 2 | DONNA CATTE Certo, che sti marii~I i gran desgraziai.~ Il contrattempo Atto, Scena
11 2, 16| Compratelo.~PANT. Via, gnocca, i marii se compra?~ROS. Io non so 12 3, 5| dei padri, tormento dei marii, precipizio della povera Le donne gelose Atto, Scena
13 1, 12| I morosi i xe pezo dei marii, i vol comandar a bacchetta68, 14 1, 16| dette.~ ~GIU. Oh cara fia, i marii de sta sorte saria meggio 15 2, 9| aver pazienza.~GIU. Sti marii tali e quali bisognerave 16 2, 10| Basta dir che la introduse i marii sui occhi de la muggier.~ 17 2, 13| Venezia ghe ne xe assae de sti marii e muggier. Vago vedendo 18 2, 21| mondo.~LUG. Mi dei vostri marii no so cossa farghene. Matte, 19 3, 9| muggier le fa cussì; co i marii perde, le dise: baron, furbazzo, 20 3, 18| per cossa che i vostri marii vegniva in casa mia?~CHIAR. Il feudatario Atto, Scena
21 2, 11| I pari le tien serrae, i marii le bastona, ma ele, co le Una delle ultime sere di carnovale Atto, Scena
22 3, 12 | ben.~MOMOLO No àla avù tre marii? Un poco de pele de uno, La famiglia dell’antiquario Atto, Scena
23 3, 6 | fameggia. Donne capricciose; marii senza cervello; serventi Le femmine puntigliose Atto, Scena
24 1, 4 | mugier, co le gh'ha per marii de sta sorta de mamalucchi). ( Le massere Atto, Scena
25 5, 4 | gh'ho gnente de fame.~~I marii se deverte, e nu? povere I morbinosi Atto, Scena
26 2, 8| ghe ne xe pur pochi dei marii che sia boni.~~Co i xe arente, Componimenti poetici Parte
27 TLiv | gli onori. ~Roma, che i Marii suoi dai bassi e vili ~Ordini 28 TLiv | le taggiae;~E le trata i marii, ste zoggie care, ~Con imperio, I rusteghi Atto, Scena
29 3, 2 | rason, e le ve considera, no marii, no padri, ma tartari, orsi La putta onorata Atto, Scena
30 1, 5| Pasqualin, no vogio altri marii. Velo qua ch’el vien, siestu
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License