L'amore artigiano
   Atto, Scena
1 1, 1 | Fugge l'alba e spunta il sol.~~~~ ~~~~ ~~~~ ~~~~ ~~~~~~ 2 1, 1 | Vinta è l'alba, e vinto è il sol.~~~~ ~~~~ ~~~~ ~~~~ ~~~~ ~~~~~~ 3 1, 1 | Deh venisse il mio bel sol.~~~~ ~~~~ ~~~~ ~~~~ ~~~~ ~~~~~~ L'avvocato veneziano Atto, Scena
4 3, 2 | più chiara della luse del sol. Da un’unica carta dipende Il campiello Atto, Scena
5 1, 1 | ZORZETTO Brava dasseno. El Sol.~GASPARINA Oe, la grazia 6 3, 4 | consolémo un pochetin al sol.~DONNA CATTE Mi vardo, che La casa nova Atto, Scena
7 2, 7 | Rosina: Qua no se vede mai sol. ~Checca: Oh de el se Le donne gelose Atto, Scena
8 1, 3| sioràmia, xe vegnù fora el sol.~CHIAR. Oh, che bel tempo Il giuocatore Atto, Scena
9 1, 1| le finestre, e gòder el sol.~FLOR. Come? È giorno?~BRIGH. Una delle ultime sere di carnovale Atto, Scena
10 1, 11 | tutto, co fa la luse del sol.~ALBA Ah! ah! (ride moderatamente)~ L'impostore Atto, Scena
11 3, 6| quelli di Orazio e detti.~ ~SOL. (In qualche distanza la 12 3, 6| Accostatevi. (al Soldato)~SOL. Devo presentare questo viglietto 13 3, 6| illustrissima.~TEN. Chi lo manda?~SOL. Non lo so, signore. Me l' 14 3, 6| Siete voi di questo paese?~SOL. No, signore, son forestiero. ~ 15 3, 6| Soldato di queste truppe?~SOL. Son soldato non so nemmen 16 3, 6| chi.~TEN. Che vuol dire?~SOL. Favorisca di leggere.~TEN. 17 3, 6| uniforme è compagno del nostro.~SOL. È vero, signore.~TEN. Di 18 3, 6| Di qual reggimento siete?~SOL. D'un reggimento... Legga, 19 3, 6| essere dagli altri inteso)~SOL. Sono ad obbedirla.~TEN. 20 3, 6| voi quello che ha scritto?~SOL. Io non so scrivere, signore, 21 3, 6| tempo è che siete soldato?~SOL. Pochi giorni; mi hanno promesso 22 3, 6| non gli voglio far male.~SOL. Quando la mi dice così, 23 3, 6| sarà fatto verun insulto.~SOL. Vado subito a consolarlo. ( Il poeta fanatico Atto, Scena
24 1, 10| conduco dove~Risplende il sol... di mezzo , quando non Componimenti poetici Parte
25 Dia1 | Tre persone, ed un Dio sol. ~Chi non venera, e non crede~ 26 Dia1 | i occhi, co se varda el sol.~Lassa per carità che me 27 TLiv | stelle ~Suole oscurare il sol.~Se il bel delle barbine ~ La putta onorata Atto, Scena
28 2, 18| machia, e mi l’ho messo al sol.~PANT. Orsù, vegnì qua, siora
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License