L'avventuriere onorato
   Atto, Scena
1 Ded | vaglia a difenderla da’ critici, da’ maligni, daglimpostori.~ L'avvocato veneziano Atto, Scena
2 Pre | smentiti i miei signori Critici da una serie numerosissima La bancarotta, o sia il mercante fallito Atto, Scena
3 Ded | difensore insieme contro i critici, o mal persuasi, o male La buona moglie Atto, Scena
4 1, 13 | marito; e vi sono stati dei critici che hanno detto che io vi Il cavalier di buon gusto Atto, Scena
5 Ded | schiera di Maldicenti, di Critici, d’Impostori. Sì, con te Il cavaliere giocondo Atto, Scena
6 3, 8 | mostra questo segno, dei critici nel ruolo,~~Che voi non De gustibus non est disputandum Atto, Scena
7 Aut | invidiosi, agl'ignoranti, ai critici, siccome pacificamente soglio La donna di garbo Atto, Scena
8 Pre | Due difetti sono stati da' Critici imputati a questa Commedia: 9 Pre | pubblicata.~Ma per dar piacere a' critici Censori e scrupolosi, ella I due gemelli veneziani Atto, Scena
10 Pre | checché ne possan dir i severi Critici, egli è certo che tutti Il festino Atto, Scena
11 0, pre | Maldicenti maligni, de' Critici ignoranti, e dei Bocaccevoli Il filosofo inglese Atto, Scena
12 1, 1 | Verranno a satollarsi i critici oziosi;~~E senza sale in 13 2, 6 | fan le novellette.~~Coi critici miei fogli spesso mi faccio 14 4, 4 | Amante è di novelle; son critici, son vaghi:~~Se i versi Il Moliere Atto, Scena
15 Ded | non daglinvidiosi, dai critici almeno e daglignoranti. 16 Pre | vengono rappresentati que’ Critici indiscreti, che non sapendo, I pettegolezzi delle donne Atto, Scena
17 0, ded | mancarono il giorno dietro i Critici che la volevano annichilata, Componimenti poetici Parte
18 Dia1 | quali alle mie spalle i critici fa chiasso.~Perché del tristo 19 Dia1 | natura in essi. ~Tal de’ critici rei le lingue infide ~Vorrebber 20 1 | invidia, o la nequizia ~De’ critici sinor mi ha tormentato, ~ Torquato Tasso Atto, Scena
21 1, 1 | luce un vedranno,~~I critici indiscreti che diran? che 22 1, 1 | sullo stesso soggetto;~~E i critici sien paghi d'aver coi lor 23 1, 1 | Negli ultimi due versi dai critici si sferza:~~Che nel mondo 24 1, 2 | stanco la mente mia,~~Sol de' critici in grazia.~~~~~~GHE.~~~~ Terenzio Atto, Scena
25 0, aut | medesimo, e quantunque alcuni critici abbiano condannato nel mio La vedova scaltra Atto, Scena
26 0, aut | migliorarle.~Schiamazzino pure i Critici a loro posta, perché‚ nella 27 0, aut | acquieto. Si acchetino i Critici ancora, se loro piace; quando I mercatanti Atto, Scena
28 Ded | senno accolte, e dai maligni critici rispettate, quando fra loro
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License