L'amante militare
   Atto, Scena
1 2, 3| da sé)~PANT. La toga; xe averto; ma ghe xe la roba de sior L'amore paterno Atto, Scena
2 1, 4 | Lassè che ve parla col cuor averto, con schiettezza e sincerità. La bottega da caffè Atto, Scena
3 2, 3| ZAN.~~~~Donca col cuor averto,~~Schiettezza natural del Chi la fa l'aspetta Atto, Scena
4 3, 11 | la veda, che mi no gh'ho averto. I m'ha ditto che le xe 5 3, 12 | fatte intrar?~LISS. Gh'ho averto mi, veramente.~TON. Chi La buona madre Atto, Scena
6 1, 9 | beverave un caffè? Alo mai averto la bocca a dir, se la comanda?~ La buona moglie Atto, Scena
7 3, 19 | el xe elo! Momola gh’ha averto. (osservando dalla porta)~ La casa nova Atto, Scena
8 3, 1 | dir, per sta volta gh'ho averto. Un'altra volta no ghe averzirò. Le donne gelose Atto, Scena
9 1, 11| el sagiaor61 e ho trova averto.~BAS. Ghe son tanto obbligà, 10 2, 4| apre la porta)~BOL. I ha averto; vegno de suso. (Boldo va 11 2, 7| GIU. Tasè, tasè, che i ha averto.~CHIAR. Andemo.~GIU. Aspettè, 12 2, 8| vien? Oe, Tonia, ghastu averto? Sorda, dove xestu? Ghe Le massere Atto, Scena
13 1, 11 | la xe levada. Ma no l'ha averto ancora;~~Prima che la sia 14 5, 5 | se parlo cussì col cuor averto;~~Chi stima so mario, cussì I pettegolezzi delle donne Atto, Scena
15 3, 10 | resposo, sotto vu. Qua l'è averto, drento mi. Vu consoleve Componimenti poetici Parte
16 Dia1 | se voggio parlar col cuor averto, ~Quel che volè da mi no 17 Dia1 | dito in t’una recchia.~L’ha averto i occhi, l’ha vardà le fie103; ~ 18 Dia1 | Umile, inzenochià, col cuor averto,~Signor, diseva, benché Il tutore Atto, Scena
19 1, 11| È aperto.~PANT. El burò averto?~OTT. Sì, aperto, io non Il servitore di due padroni Atto, Scena
20 1, 15 | vece de averzer la mia, ho averto la soa. Ghe domando perdon.~ Sior Todero brontolon Atto, Scena
21 2, 8 | vegnua a parlarghe col cuor averto...~MARC. Andè, ve digo, L'uomo di mondo Atto, Scena
22 3, 7| ho detto.~SMER. Chi v'ha averto la porta?~TRUFF. L'ho averta 23 3, 7| alzà el saltarello66 e ho averto, patrona.~SMER. Caspita, 24 3, 7| volta anca sior Momolo ha averto cussì. Voggio dar el caenazzo.~ 25 3, 10| signor Momolo?~SMER. Chi v'ha averto la porta?~SERV. Me l'ha 26 3, 10| vostra ingratitudine m'avè averto i occhi. Fe conto de no La putta onorata Atto, Scena
27 1, 7| i ha messo peruca, i ha averto botegoni spaventosi, e i 28 1, 11| che ve diseva, l’ha trovà averto, e el xe vegnù drento a
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License