Gli amanti timidi
   Atto, Scena
1 1, 4 | piaciuta infinitamente. Mi è restata impressa per modo tale... 2 2, 1 | bacconare e a gridare. Oh sarà restata brutta la signora Dorotea, Amor contadino Atto, Scena
3 Ult | un po' di timidezza le è restata.~~~~~~GHI.~~~~Mi consolo, La burla retrocessa nel contraccambio Atto, Scena
4 4, 2 | la prego dirmi s'ella è restata di me contenta.~GOTT. Di La buona figliuola Atto, Scena
5 2, 11 | Figlia de mio patrone,~~Qua restata con madre;~~Star fenuto Il cavaliere giocondo Atto, Scena
6 3, 8 | poco dispiacere poi vedova restata.~~Vecchio il primo consorte 7 5, 4 | moglie n'ha due; l'altra è restata sola). (piano a Gianfranco.)~~~~~~ 8 5, 4 | chiama in aiuto, perch'è restata sola.~~~~~~PED.~~~~E voi La castalda Atto, Scena
9 1, 4 | mancato il potere, e mi è restata la volontà. Anch’io una La dama prudente Atto, Scena
10 1, 5 | conversazione.~EUL. Ieri sera sono restata in casa.~MAR. Avrete avuta 11 1, 5 | assolutamente. Vi dico ch’io sono restata sola. (torna Roberto)~ROB. 12 1, 7 | casalingo. Anche donna Eularia è restata in casa.~EUL. Sì, ci sono Lo scozzese Atto, Scena
13 2, 11 | una sedia...~AUR. E sono restata sola, e non ho trovato nessuno...~ Le donne di buon umore Atto, Scena
14 1, 3 | davvero! So pure che siete restata al festino dopo di me.~FELIC. Il genio buono e il genio cattivo Atto, Scena
15 2, 7 | prendete pena di lei. È restata con Madama la Fontaine.~ La famiglia dell’antiquario Atto, Scena
16 1, 21 | la signora suocera, che è restata offesa.~DORALICE E così, La favola de' tre gobbi Parte, Scena
17 Pre | Gobbi, che poi mi è sempre restata in mente, e che ora ho scelta Le inquietudini di Zelinda Atto, Scena
18 1, 16 | è partito.~LIND. Siete restata di lui contenta?~ZEL. Contenta? 19 3, 3 | Vi racconterò.~FABR. Ma è restata alfin persuasa?~LIND. Sì, I malcontenti Atto, Scena
20 3, 2 | sa vossignoria perché è restata in casa?~RID. Che volete 21 3, 2 | disgustare lo zio.~GRILL. È restata in casa per far impazzire La mascherata Opera, Atto, Scena
22 MAS, 1, 12| risuonò.~~~ ~~~~~VITT.~~~~Son restata come quello~~Che dormendo Il quartiere fortunato Parte, Scena
23 3, 2 | Libero e vedovil fossi restata;~~Meglio ch'io non mi fossi Il ritorno dalla villeggiatura Atto, Scena
24 1, 4 | voluto venire a Livorno. È restata a Montenero, e credo Il servitore di due padroni Atto, Scena
25 1, 9 | sorella, e per un incomodo è restata in villa, qualche amica Le smanie per la villeggiatura Atto, Scena
26 2, 1 | pensare.~VITTORIA: Sì, ma sono restata senza quattrini.~PAOLO: Il ventaglio Atto, Scena
27 1, 4 | gran disgrazia la mia! Sono restata senza padre, e senza madre,
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License