Il campiello
   Atto, Scena
1 5, 16 | E se la compagnia torna serena,~Meco verrete a divertirvi La cascina Atto, Scena
2 1, 4| Se dar sì può.~~Fronte serena~~Di grazie piena,~~Più bel La contessina Atto, Scena
3 2, 8| sarà bellissima,~~E se serena in volto~~Come voi siete, Il contrattempo Atto, Scena
4 2, 12| ma ora non ho la mente serena.~LEAN. Che cosa avete, che De gustibus non est disputandum Atto, Scena
5 1, 10| nobile affetto~~Lo spirto serena.~~Giocar per diletto~~Si Il frappatore Atto, Scena
6 2, 12| Spacca l’ordegno... ah mia Serena... ahi!»~(affettando somma Il filosofo inglese Atto, Scena
7 4, 17 | bramerei tranquilla e più serena;~~Ma se per me l'affanna Il Moliere Atto, Scena
8 3, 13| altr’aria tranquilla e più serena;~~Onde dal popol vario s’ 9 4, 5| più dolce la gioia, e più serena.~~Tutti mi sono intorno 10 4, 9| prender l’aria men calda e più serena,~~E tornai ch’ei dormiva, Ircana in Julfa Atto, Scena
11 4, 4 | nel sen l'affanno, torna serena in viso.~Prepara a nuove Il padre per amore Atto, Scena
12 3, 4| Tumido il ventre alfine serena a voi le ciglia,~~Di nove Componimenti poetici Parte
13 Giov | annodate, ~E con faccia serena a lui secrete, ~In tributo 14 Quar | colla terra il Ciel pace serena.~ ~ ~ 15 Dia1 | terrore oggetto, ~Ch’anzi serena avea la fronte e il viso, ~ 16 Dia1 | Per la laguna placida e serena,~A parlar se prencipia; 17 Dia1 | timor di perdere la pace mia serena ~Mi confondea lo spirito 18 Dia1 | vinci, læto vultu, facieque serena~Cunctis gratus ades; Prems 19 Dia1 | allato;~E colla sposa amabile serena,~Che per vostro conforto 20 TLiv | Sempre de bon umor, sempre serena.~Ma la lode, lo so, no la 21 1 | accoglie anch’esso con fronte serena, ~Dicendo: A Roma noi andremo 22 1 | vince, commove, e i cuor serena.~E prendendo per man l’umil Lo scozzese Atto, Scena
23 4, 12 | felice, tranquillità più serena.~MIL. Ah! Milord, il vostro La scuola moderna Atto, Scena
24 1, 5| anno in questo , ma più serena~~Né tranquilla così mai La sposa persiana Atto, Scena
25 1, 1 | tranquilla dovrebbe, e più serena;~Poiché se un giovin pio La vedova scaltra Atto, Scena
26 3, 8 | dalla bella vostra fronte serena, dai vostri occhi pietosi,
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License