Chi la fa l'aspetta
   Atto, Scena
1 2, 7 | tananai?~CEC. Via, sior, portè respetto a vostra muggier. ( 2 2, 7 | nissun magna altro. Oe, portè via; ànemo, alla seconda 3 2, 7 | Comàndele altro? No. Tirè via, e portè el deser. (Si alza, i Servitori 4 2, 9 | dasseno, parè matta.~TON. Portè de . (getta la vesta a La buona madre Atto, Scena
5 1, 2 | inscartozza, e in t'un'ora che i portè, no i xe più da véder.~NICOL. 6 3, 1 | LOD. E adosso no ghe ne portè?~NICOL. No ghe ne porto, La buona moglie Atto, Scena
7 3, 9 | MEN. Caro sior eccomi, portè una grossa de molesin.~CANT. Il cavalier di buon gusto Atto, Scena
8 3, 1 | servitori~ ~BRIGH. Animo, portè qua sta tavola, e parecchiemo La cameriera brillante Atto, Scena
9 2, 23 | Andè a trar dell'acqua; portè delle legne; tendè a quei La donna volubile Atto, Scena
10 3 | copertoio da quaglie.~PANT. Via, portè via quel felze da barca.~ Le donne gelose Atto, Scena
11 2, 21| fiozza? (a Lugrezia)~TON. No portè respetto a una putta? (a La figlia obbediente Atto, Scena
12 1, 12| PANT. Che i se comoda. Oe, portè delle careghe.~ARL. (Porta 13 2, 20| Da scrivere.~PANT. Oe, portè da scriver.~ARL. (Porta Una delle ultime sere di carnovale Atto, Scena
14 2, 2 | taolada fatta. Putti, portè de qua quela tola longa, 15 2, 2 | longa, e delle carieghe. Portè un mazzo de carte, e un Il geloso avaro Atto, Scena
16 3, 2 | dopo i otto zorni no me portè do zecchini, la scatola Monsieur Petition Parte, Scena
17 2, 3| bien, madame,~~Coman ve portè vou?~~~~ ~~~~~~GRAZ.~~~~ Le morbinose Atto, Scena
18 3, 4 | No ve basta de andar, me portè via le chiave?~~~~~~FELICE:~~~~ 19 4, 8 | Destrighè sto tinello, e portè via ste tole. (Ai Servitori.)~~ Componimenti poetici Parte
20 TLiv | ardenza,~E a sto bon cavalier portè respeto. ~El gh’ha tanto La ritornata di Londra Atto, Scena
21 2, 15| Bien oblisè.~~Coman ve portè vu?~~~~~~MAD.~~~~Ie me porte Il servitore di due padroni Atto, Scena
22 2, 15 | quell'altro forestier, e portè la minestra subito. ~CAMERIERE L'uomo di mondo Atto, Scena
23 1, 1| gondola?~GOND. No vôi che portè la gondola, sior martuffo2, 24 1, 2| E cossa se vadagna?~LUD. Portè drento, e lassè el pensier I mercatanti Atto, Scena
25 2, 4| lo deride)~GIAC. Coman ve portè vu, monsù?~RAIN. (Sorride La putta onorata Atto, Scena
26 2, 1| ben, fio, tuti ben. Oe, portè in tera quele zuche baruche. (
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License