L'avvocato veneziano
   Atto, Scena
1 3, 2 | contratto de donazion a carte 4.~LETT. Addì 24 Novembre 1725, Rovigo. ( 2 3, 2 | sgnanfo17, tirè de longo.~LETT. Considerando il nobile signor 3 3, 2 | figliuoli. Via mo, da bravo.~LETT. E temendo morire...~ALB. 4 3, 2 | ALB. E temendo morire...~LETT. Senza sapere a chi lasciare 5 3, 2 | Anemo, compare sgnanfo.~LETT. Avendo preso per figlia 6 3, 2 | Bella da galantomo. Avanti.~LETT. La signora... (non sa rilevare 7 3, 2 | segue)~ALB. Via, avanti.~LETT. La signora...~ALB. La signora... ( 8 3, 2 | Tireu avanti, o lezio mi?~LETT. La signora... Rocaura Balanzoni.~ 9 3, 2 | caro, a carte otto, tergo.~LETT. (Guarda a carte otto, e 10 3, 2 | ALB. No, no, otto tergo.~LETT. Fede della morte...~ALB. 11 3, 2 | morte...~ALB. Tergo, tergo.~LETT. (Lo guarda, e ride con modestia)~ 12 3, 2 | che bravo lettor!) (da sé)~LETT. Fede come nell’anno 1725...~ 13 3, 2 | xe l’anno della donazion.~LETT. La signora Ortensia, moglie 14 3, 2 | aveva...~ALB. Aveva...~LETT. Anni...~ALB. Anni...~LETT. 15 3, 2 | LETT. Anni...~ALB. Anni...~LETT. Trentadue...~ALB. Trentadue...~ 16 3, 2 | Trentadue...~ALB. Trentadue...~LETT. Ed era in quel tempo...~ 17 3, 2 | lettore e non sapete leggere?~LETT. Vi dirò: quella povera ragazza 18 3, 2 | vincesse il signor Florindo.~LETT. Perché?~COM. Perché da lui 19 3, 2 | sperare una mancia migliore.~LETT. Ma che dite di quel bravo 20 3, 2 | tanti più bravi di lui.~LETT. Sì eh? Oh, se posso, voglio 21 3, 2 | che cosa voglia dir tergo.~LETT. E voi volete mettere la 22 3, 3 | per servirla. (a Florindo)~LETT. Ed io il lettore ai suoi 23 3, 3 | la mancia a tutti due)~LETT. Obbligatissimo a vossignoria 24 3, 3 | COM. Quanto vi ha dato?~LETT. Un ducato. (lo mostra)~COM. 25 3, 3 | cosa sia tergo. (parte)~LETT. Grand’asinaccio! Si vuol Monsieur Petition Parte, Scena
26 1, 1| fatt innanzi levar dal lett.~~~~~~GRAZ.~~~~Lustrissimo
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License