Arcifanfano re dei matti
   Atto, Scena
1 3, 11 | città.~~ ~~~~~~ARC.~~~~Olà, diasi, o ministri,~~Una lettera La donna di garbo Atto, Scena
2 3, 4 | succedere; ma ecco il padrone, diasi l'ultima mano al lavoro. La donna di testa debole Atto, Scena
3 0, aut | che ad una stessa Commedia diasi un titolo, quando si rappresenta, Il festino Atto, Scena
4 1, 3 | Giust'è che in casa mia diasi un ballo e un convito.~~~~~~ 5 5, 6 | signori.~~Vadasi a cena, e diasi riposo ai sonatori.~~Dopo La madre amorosa Atto, Scena
6 0, pre | Io son di parere che non diasi al mondo stato migliore Il Moliere Atto, Scena
7 1, 6 | vegga la loro frode,~~E diasi all’autor saggio, qual si 8 5, 3 | perduto a riparare il danno!~~Diasi la gloria al vero: il ciel Pamela nubile Atto, Scena
9 2, 2 | leggi non l'impediscano; e diasi ancora, che i figli poco Componimenti poetici Parte
10 Dia1 | te, non che alla figlia, diasi vittoria e lode: ~Tu ne 11 Dia1 | che nutrilla in seno284; ~Diasi merito e lode al genitore, ~ 12 Dia1 | felice, e il volto ameno. ~Diasi lode condegna ai zii sovrani,~ 13 Dia1 | in effetto, ~Che amistà diasi fra i distanti gradi,~E 14 TLiv | testimon parli sincero, ~E diasi pena all’accusato, e scorno.~ 15 1 | tollerar non posso~Che diasi lode a un uomo di fortuna, ~ Il prodigo Atto, Scena
16 Pre | Commedie la purgazione, e diasi lode all'accuratezza di La pupilla Opera, Atto, Scena
17 PUP, 3, 7| con chi t'ama. Un termine~~Diasi al rispetto, e dove finiscono~~ 18 PUP, 4, 5| della femmina,~~E far che diasi il miserello al diavolo.~~~~~~ Il ricco insidiato Atto, Scena
19 1, 6 | Possibil che nel mondo non diasi un vero amico?~~Se dubito Il ritorno dalla villeggiatura Atto, Scena
20 1, 5 | sorella. Non voglio che diasi a lei l'incombenza di porre La sposa persiana Atto, Scena
21 1, 7 | piena,~Al seguito festivo diasi superba cena.~Del terso La sposa sagace Atto, Scena
22 3, 20 | Cavalier burlato.~~A me diasi la colpa; dicasi ad ambidue:~~ La donna stravagante Atto, Scena
23 4, 3 | Prima che alle mie nozze non diasi il compimento,~~Veder della Il teatro comico Atto, Scena
24 0, aut | nobile bell'ingegno d'Italia diasi a perfezionare l'opera mia Terenzio Atto, Scena
25 3, 6 | scellerato.~~~~~~LUC.~~~~Ragion diasi di questo.~~~~~~FAB.~~~~ 26 5, 2 | anzi intesa?~~~~~~CRE.~~~~(Diasi al fasto egual pena). (da
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License