L'adulatore
   Atto, Scena
1 2, 2| Cossa volela che diga i mi camerada?~SIG. Non vi è bisogno che 2 2, 2| differenzià dai altri. Semo tutti camerada: o tutti, o nissun.~SIG. 3 3, 1| onorato; voio ben ai mi camerada, e non ho volsudo tradir L'amante militare Atto, Scena
4 2, 5| ARL. Son andadi i altri camerada...~ARL. E tu chi sei?~ARL. Gli amanti timidi Atto, Scena
5 2, 6 | gh'ho dei amici... dei camerada...~ CAM. (Ah! no, non gli La bancarotta, o sia il mercante fallito Atto, Scena
6 1, 2| sicuro el spezial.~TRUFF. No, camerada, me par che el sia pezo. Il buon compatriotto Atto, Scena
7 3, 13 | parlar bergamasco). Disè, camerada, xela questa la patriota La buona moglie Atto, Scena
8 1, 16 | giera. Ma cossa dirà i mii camerada? Cossa dirà i amici? Tuti 9 2, 7 | de mi? I mii amici, i mii camerada cossa dirali? Come! Me lasserò 10 2, 10 | con lui.~PANT. E coi altri camerada? Anca co le done?~CAM. Non 11 3, 1 | sior, de , sior. I mii camerada, che i se n’ha acorto, ha Le donne curiose Atto, Scena
12 3, 3| che recevemo sto nostro camerada?~OTT. Chi è? Come si chiama?~ I due gemelli veneziani Atto, Scena
13 3, 25| odierò eternamente.~ARL. Camerada, portelo pulito, acciò, La figlia obbediente Atto, Scena
14 3, 11| se consola.~BRIGH. Caro camerada, aiuteme.~ARL. Oh camerada! 15 3, 11| camerada, aiuteme.~ARL. Oh camerada! la me onora troppo.~OLIV. 16 3, 11| Brighella)~BRIGH. Disè, camerada.~ARL. La senta. (a Olivetta, L'impostore Atto, Scena
17 3, 8| BRIGH. Sì, signor; el mio camerada, per politica, ha buttà Componimenti poetici Parte
18 Dia1 | vardè quante barche! Ah camerada, ~Vardè chi preme52, vardè 19 TLiv | E ghe preme l’onor del camerada524.~L’ha trovà, con decoro Il servitore di due padroni Atto, Scena
20 1, 13 | quest'alter padron. Retirete, camerada, e aspetteme su quel canton ( 21 1, 13 | avì trovada quella del me camerada? ~FLORINDO Chi è questo 22 1, 14 | arrecordava più del facchin. Camerada, vegnì avanti, tolì su el 23 2, 15 | dalla camera) Son qua, camerada; cossa me deu?~CAMERIERE L'incognita Atto, Scena
24 1, 14| L’ha comandà a mi e ai mi camerada, che ve menemo alla posta, La moglie saggia Atto, Scena
25 1, 4| e Brighella~ ~ARL. Caro camerada, za che i è andai via, deme I puntigli domestici Atto, Scena
26 2, 5| Son un galantomo. (Caro camerada, agiuteme per carità). (
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License