Gli amanti timidi
   Atto, Scena
1 2, 8 | scellerato! (ad Arlecchino, pateticamente)~ ARL. Sior sì; indegno, 2 2, 8 | ROB. E all'originale? (pateticamente)~ ARL. Scellerato e indegno 3 2, 8 | lo sai?~ ARL. No lo so! (pateticamente)~ ROB. Questo è il ritratto 4 3, 8 | credo de no m'ingannar. (pateticamente, e con lazzo)~  ~  ~  ~ L'avvocato veneziano Atto, Scena
5 1, 9 | dopo aver guardato Rosaura pateticamente)~ROS. (Sentite come muta Chi la fa l'aspetta Atto, Scena
6 3, 10 | CATT. (Guarda Raimondo pateticamente)~TON. Se conténtelo, sior Il genio buono e il genio cattivo Atto, Scena
7 1, 2 | ARL. Séntistu, Corallina? (pateticamente e con piacere)~COR. Sì, 8 1, 2 | Arlecchino? (anch'ella pateticamente, e con piacere)~ARL. Sento. 9 1, 4 | COR. Senti, Arlecchino? (pateticamente)~ARL. Séntistu, Corallina? ( 10 1, 4 | ARL. Séntistu, Corallina? (pateticamente)~GEN. B. Deh! fin che siete 11 1, 4 | custodite.~ARL. St'oro? (pateticamente)~COR. Questo danaro? (pateticamente)~ 12 1, 4 | pateticamente)~COR. Questo danaro? (pateticamente)~GEN. B. Se voi non lo rinunziate, 13 3, 11 | Mia muggier. (a Betzi, pateticamente)~COR. Mio marito. (a Betzi, 14 3, 11 | COR. Mio marito. (a Betzi, pateticamente)~BET. Come! Marito e moglie! Una delle ultime sere di carnovale Atto, Scena
15 3, 11 | stato ti ? (a Domenica, pateticamente)~DOMENICA Caro sior padre, La gelosia di Lindoro Atto, Scena
16 3, ul | piangendo)~LIN. (voltandosi pateticamente) Sì, anima mia, che t'adoro.~ Le inquietudini di Zelinda Atto, Scena
17 3, 17 | una riverenza, poi dice pateticamente) Signore, nello stato in 18 3, 17 | ZEL. (Si volta a Lindoro pateticamente) Vi domando una grazia.~ 19 3, 19 | LIND. No, ma aspettate. (pateticamente, e parte)~ ~ ~ ~ 20 3, 20 | un braccio; poi gli dice pateticamente, guardandolo bene in faccia) Ircana in Ispaan Atto, Scena
21 4, 13 | solo.~TAMAS: (Ircana?) (pateticamente guardandola)~IRCANA: E che Il ricco insidiato Atto, Scena
22 2, 8| chiedendogli il memoriale pateticamente)~~~~~~CON.~~~~Pigliate. ( Lo spirito di contradizione Atto, Scena
23 2, 6 | Signora... (a Dorotea, pateticamente)~~~~~~DOR.~~~~Voi mi parete I rusteghi Atto, Scena
24 2, 8 | In sbrisson?86 (a Felice, pateticamente)~MARGARITA Vegniràlo solo?~ Il ventaglio Atto, Scena
25 3, 8 | assassinarmi con un rasoio? (pateticamente, alzandosi)~GIANNINA Il
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License