L'adulatore
   Atto, Scena
1 1, 1 | SIG. Oh! signore, le mie mire non sono di tal carattere.~ L'avaro Atto, Scena
2 1, 8 | riverito.~CON. Conosco le mire indegne del vostro animo. 3 1, 13 | dunque a che tendono le sue mire vili, indegnissime, e risolvete La cameriera brillante Atto, Scena
4 3, 13 | conosco che le nobili vostre mire sono uniformi all'altezza Il cavaliere di spirito Opera, Atto, Scena
5 SPI, 4, 3| il vostro zelo, le vostre mire oneste.~~Se dell'insulto La donna sola Atto, Scena
6 4, 14 | Hanno queste da essere le mire principali,~~Far che sian Il feudatario Atto, Scena
7 1, 13 | moderate saranno le vostre mire.~ROS. Mi getterò nelle vostre 8 3, 10 | puniti. Giuste sono le vostre mire, giusta la ragione che mi La guerra Atto, Scena
9 Ded | secondi il Cielo le oneste mire del vostro talento, e vi Il filosofo inglese Atto, Scena
10 3, 14 | spetta;~~altre saran le mire in voi della vendetta.~~ La gelosia di Lindoro Atto, Scena
11 3, 6 | sieno secondate le oneste mire della mia leale e perfetta Le femmine puntigliose Atto, Scena
12 3, 12 | aver io estese troppo le mire, allorché mi sono lusingata Ircana in Ispaan Atto, Scena
13 2, 8 | vidi, Ircana, delle tue mire al segno.~Tamas è sposo Ircana in Julfa Atto, Scena
14 3, 10 | del zelo mio, vedrai le mire un ;~Tu non puoi di te Pamela nubile Atto, Scena
15 1, 13 | sappian tendere le vostre mire.~BON. (da ) (Anderò alla Componimenti poetici Parte
16 TLiv | Leone alato, ~Alzeresti le mire oltre le sfere,~E le Decadi Il prodigo Atto, Scena
17 Pre | esempio. Momolo avea delle mire inoneste, dicea delle cose 18 2, 7 | signor Momolo può avere delle mire oneste sul cuore di mia Il ricco insidiato Atto, Scena
19 4, 1 | prende consiglio,~~Vedo le mire nostre in prossimo periglio.~~~~~~ La serva amorosa Atto, Scena
20 3, 19 | Beatrice: Ecco dove tendeano le mire di questa virtuosa eroina.~ La donna stravagante Atto, Scena
21 1, 4 | motteggiar schernendo;~~Le vostre mire io veggio, l'animo vostro 22 1, 4 | motteggiar schernendo;~~Le vostre mire io veggio, l'animo vostro Terenzio Atto, Scena
23 1, 2 | LUC.~~~~Troppo le mire estende uom ch'è fra' lacci Il vero amico Atto, Scena
24 Ded | maggior fregio tendono le mie mire: ad ottenere cioè da Voi
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License