L'adulatore
   Atto, Scena
1 2, 7| maniera.~ASP. No, no, per salvare il vostro decoro e la mia Gli amanti timidi Atto, Scena
2 1, 13 | Nascondiamolo, se non per altro, per salvare almeno Camilla. (si mette Gli amori di Zelinda e Lindoro Atto, Scena
3 1, 17 | vista degl'impostori, per salvare il mio decoro, la mia insidiata La bottega del caffè Atto, Scena
4 1, 8 | pagare.~PANDOLFO Sentite, per salvare la vostra riputazione, son Buovo d'Antona Atto, Scena
5 1, 8 | me?~~~~~~MEN.~~~~Vi vuo' salvare.~~~~~~BUO.~~~~Salvarmi? 6 1, 8 | questa pietà.~~Sì, lo voglio salvare, e poi chi sa?) (da sé)~~ Un curioso accidente Atto, Scena
7 2, 5 | certamente. Pensate voi a salvare l'amore, la riputazione Il cavaliere e la dama Atto, Scena
8 2, 2 | soccorso. Allora, chi si può salvare, si salvi: la piazza è nostra, La donna di governo Atto, Scena
9 5, 9| una mutazione.~Bastami di salvare la mia riputazione.~ ~ ~ ~ Il genio buono e il genio cattivo Atto, Scena
10 4, 16 | ma non mi ha servito per salvare Arlecchino. Il povero sfortunato, Il feudatario Atto, Scena
11 1, 14| verità e la giustizia; e per salvare i diritti d'ambi cotesti Il frappatore Atto, Scena
12 3, 11| esser tale una volta, per salvare la vostra e la mia riputazione. 13 3, 11| ed ora son qui venuta per salvare la vostra vita. Quell’altra Lugrezia romana in Costantinopoli Atto, Scena
14 1, 8| due fuggir gl'intrichi,~~salvare la panza per i fichi.~~~~~~ L'impostore Atto, Scena
15 3, 22| confesso, ma voi mi potete salvare. Voi solo potete farmi quel La gelosia di Lindoro Atto, Scena
16 3, 15 | ira di vostro padre; e per salvare me stessa non ho altro mezzo Il raggiratore Atto, Scena
17 2, 6| chiedendogli i mille scudi di salvare il decoro, senza mostrare La sposa sagace Atto, Scena
18 3, 22| qualche via si apra,~~Per salvare ad un tempo i cavoli e la La vedova scaltra Atto, Scena
19 3, 17 | mandò la bella incognita a salvare l'onore della mia illustre L'incognita Atto, Scena
20 2, 2| giovane assai civile che per salvare la di lei vita era forzato I mercatanti Atto, Scena
21 2, 8| mi salvo io, voglio anche salvare il mio figlio.~FACC. E poi...~ ~ ~ ~ Il vero amico Atto, Scena
22 2, 17| Conviene far degli sforzi per salvare il decoro, per non esporsi 23 3, 21| amicizia. Far tutto per salvare quell’onore che è la vita
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License