La buona madre
   Atto, Scena
1 1, 3 | sto sacchetto38, se ghe cazza39 drento la polvere in tel 2 2, 16 | pustu238! Vardè dove che se cazza l'ira239).~LUN. No ghe disè La buona moglie Atto, Scena
3 1, 2 | sola.~ ~BETT. Vardè dove se cazza l’ira. Le pute del tempo La contessina Atto, Scena
4 1, 3| Gatto maimon, che fa la cazza al sorze.~~~~~~CONTES.~~~~ Le donne gelose Atto, Scena
5 2, 27| LUG. (Me par che i ghe cazza de cola152, e la vecchia 6 3, 6| pazenzia! Basta che no la me cazza via. Cara siora Lugrezia! ( I due gemelli veneziani Atto, Scena
7 2, 12| gnente. Aveu mai visto la cazza che fa el rospo al rossignol? Il frappatore Atto, Scena
8 2, 7| devertir un poco. Sempre el me cazza in camera, sempre el me Lugrezia romana in Costantinopoli Atto, Scena
9 2, 7| taggiar testa.~~~~~~MIRM.~~~~Cazza dall'acqua! a tutte taggiar Una delle ultime sere di carnovale Atto, Scena
10 1, 3 | DOMENICA (Vardè dove, che se cazza l'ira! Le gh'ha bisogno, Il geloso avaro Atto, Scena
11 3, 2 | Andè via, se no volè che ve cazza zo dalla scala.~GIU. Se Le femmine puntigliose Atto, Scena
12 2, 14 | le va d'accordo, le se cazza i omeni sotto i piè; el 13 3, 5 | quel che sento, e la me cazza via, se la vol, che la gh' Le massere Atto, Scena
14 1, 1 | dei schiaffi, e la me cazza via.~~~~~~MOMOLO:~~~~Cossa Componimenti poetici Parte
15 TLiv | Bela stagion per chi a la cazza486 inclina,~Che oselami 16 TLiv | espressamente ~Destinà de la cazza al dolce invido,~Quando 17 TLiv | zerman495, ~Lo precede a la cazza, e el Bonfadini ~Spera d’ 18 TLiv | seduttor, quel empio,~Che se cazza per tutto, el gh’ha respeto ~ Il prodigo Atto, Scena
19 1, 7| cazzar via?~TRUFF. Co no me cazza via el fattor, mi no gh' Il servitore di due padroni Atto, Scena
20 3, 9 | acciò che el so padron no lo cazza via, e mi che son de bon I puntigli domestici Atto, Scena
21 2, 12| in te le fameggie, che se cazza in tel sangue, e che fa La putta onorata Atto, Scena
22 2, 12| a desparechiar, o che me cazza in t’una cavana a dormir; 23 3, 27| questa la xe bela. La me cazza in t’una camera a scuro,
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License