L'amante di sé medesimo
   Atto, Scena
1 2, 1 | catena simile dovrei esserne sazia.~~Eppure mi circondano certi L'amore paterno Atto, Scena
2 1, 5 | i xe incantai, no i se sazia mai de lodarte.~CLAR. Sono L'arcadia in Brenta Opera, Atto, Scena
3 ARC, 1, 9| invito,~~Per far la mente mia sazia e contenta~~Son venuto a Aristide Atto, Scena
4 0, 11 | stesse~~La mia sposa morrà. Sazia, crudele,~~L'ira nel sangue Le avventure della villeggiatura Atto, Scena
5 1, 7 | carica di spezierie; roba che sazia a vederla, e non s'ha un Bertoldo, Bertoldino e Cacasenno Atto, Scena
6 1, 9 | città~~Che senza faticar sazia sue voglie~~Col beneficio Amor contadino Atto, Scena
7 3, 2 | Clorideo)~~~~~~CLOR.~~~~Sazia non sei di tormentarmi ancora?~~~~~~ La castalda Atto, Scena
8 3, 2 | è un ghiotto, che non si sazia mai.~COR. Ella averà desinato. ( La contessina Atto, Scena
9 1, 5 | mirarlo ancora~~Io non son sazia). (parte)~~~  ~ ~ ~ La favola de' tre gobbi Parte, Scena
10 1, 2 | farmi languir non è mai sazia.~~~~~~MAD.~~~~Io faccio Il geloso avaro Atto, Scena
11 2, 9 | mi basta, una vivanda mi sazia; ma oh Dio! più strapazzi Ircana in Ispaan Atto, Scena
12 2, 8 | vicina? (con ironia)~FATIMA: Sazia non sei tu ancora di provocarmi Ircana in Julfa Atto, Scena
13 2, 1 | MARLIOTTA Io di fumar son sazia. ~CREONA Anch'io. ~ZULMIRA Componimenti poetici Parte
14 Quar | 4 E, se un sorso quaggiù sazia i fedeli, ~Che farà un mar 15 SSac | diletto, e mai non sente ~Sazia di conquistar l’ingorda 16 Dia1 | mondo che dileta, e mai no sazia? ~Una bona famegia, un bon 17 Dia1 | digiunar convienimi,~Ché non sazia e non nutre il nettar santo.~ Lo spirito di contradizione Atto, Scena
18 2, 3 | questa casa ingrata.~~Son sazia, sono stanca, di essere La scuola di ballo Parte, Scena
19 1, 7 | noia;~~Creda ch'io ne son sazia più di lei.~~~  ~ ~ ~ Il signor dottore Atto, Scena
20 2, 1 | me innamorato,~~Se non si sazia mai di starmi allato.~~L' La donna stravagante Atto, Scena
21 5, 4 | se ancor de' torti miei~~Sazia non sia la cruda.~~~~~~RIC.~~~~ Il viaggiatore ridicolo Atto, Scena
22 2, 1 | LIV.~~~~Oh, che sono pur sazia~~Di servire una donna stravagante,~~
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License