L'avvocato veneziano
   Atto, Scena
1 2, 4 | mendace... Ma che faccio? Condanno a dirittura il mio difensore Il buon compatriotto Atto, Scena
2 3, 13 | tuttavia me la sento nel cuore. Condanno me medesimo solamente di Chi la fa l'aspetta Atto, Scena
3 1, 7 | questo?~TON. Per questo no ve condanno, ma no vorria che tegnissi La buona figliuola maritata Atto, Scena
4 3, 3 | Di pace nemica~~La patria condanno,~~Che il barbaro affanno~~ Il burbero benefico Atto, Scena
5 2, 11 | presenza vi fa paura? Io non condanno premure che sono legittime. La cameriera brillante Atto, Scena
6 1, 9 | gli altri; e siccome io condanno le altre, ho piacere che La conversazione Atto, Scena
7 2, 2| Confesso l'inganno;~~Me stesso condanno,~~Ma palpito ancor. (parte)~~~  ~ ~ ~ Il cavaliere e la dama Atto, Scena
8 3, 9 | sciocchezze. Il matrimonio non lo condanno. Ella è stata maritata una L'erede fortunata Atto, Scena
9 2, 14| ragione di dubitare. Non vi condanno assolutamente, ma sono un Il filosofo inglese Atto, Scena
10 3, 5 | chiedo di una moneta vile,~~Condanno te soltanto per l'animo Le inquietudini di Zelinda Atto, Scena
11 3, 4 | il teatro.~BARB. Non lo condanno per quel che è, ma per la L'osteria della posta Atto, Scena
12 Un, 10 | Torino.~BAR. Bene, io non vi condanno per questo. Ma perché non Ircana in Ispaan Atto, Scena
13 2, 1 | TAMAS: Conosco i falli miei, condanno i miei trascorsi;~In mezzo 14 4, 11 | in pace.~SCACH BEY: L'uso condanno io stesso. Ti compatisco, Componimenti poetici Parte
15 Dia1 | burletta. ~Gli attori non condanno famosi sulle scene,~Ma ad Lo scozzese Atto, Scena
16 4, 6 | smanie d'un cor perduto. Non condanno la tua fedeltà. ma la soverchia La sposa persiana Atto, Scena
17 2, 2 | in parte, ma in parte la condanno;~Perché per una sposa prendersi 18 3, 3 | sol di contumace.~IRCANA Condanno te, se resti, se lo sopporti Il teatro comico Atto, Scena
19 2, 6 | sta occasion, sappi che me condanno da mi medesimo, che confesso Il ventaglio Atto, Scena
20 3, 16 | confesso la mia passione, condanno la mia debolezza. Ma detesto L'impresario di Smirne Atto, Scena
21 1, 2| Lasca solo.~ ~LAS. Io non condanno la donna per essersi disfatta Il vero amico Atto, Scena
22 3, 25| Florindo, vi ammiro e non vi condanno. Spero il mio matrimonio
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License