Gli amori di Zelinda e Lindoro
   Atto, Scena
1 2, 5 | sapessi, non lo direi.~FLA. (minacciandolo) Vi farò parlare per forza.~ L’apatista Atto, Scena
2 4, 10 | Infilzate la carta. (Minacciandolo.)~~~~~~GIACINTO:~~~~Sì signor, Le baruffe chiozzotte Atto, Scena
3 3, 13 | lustrìssimo. ~TIT. (a Toffolo, minacciandolo, acciò parli con rispetto) La buona figliuola maritata Atto, Scena
4 2, 10 | padrone. (con allegrezza, minacciandolo)~~~  ~ ~ ~ Il campiello Atto, Scena
5 2, 7 | ANZOLETTO Via, sior pissotto. (minacciandolo)~ORSOLA Lassélo star quel La donna vendicativa Atto, Scena
6 2, 2| arrabbiato)~COR. Ehi! (minacciandolo)~ARL. No digo altro.~COR. 7 2, 7| Fermatevi, che altrimenti... (minacciandolo)~OTT. A me? In casa mia? Il feudatario Atto, Scena
8 3, 7| avvisar Florindo, ma Cecco minacciandolo lo fa partire) (Se sopraggiunge, Le femmine puntigliose Atto, Scena
9 2, 4 | quell'abito. (ad Arlecchino minacciandolo)~Don Florindo - Lascia 10 2, 4 | quell'abito. (al medesimo minacciandolo)~Donna Rosaura - E perché L'isola disabitata Atto, Scena
11 1, 15| VAL.~~~~Perfido! (minacciandolo)~~~~~~PAN.~~~~Difendetemi. ( Il matrimonio discorde Parte
12 2 | vedremo~~Se venir vi farò. (minacciandolo)~~~~~~IPP.~~~~La non si I morbinosi Atto, Scena
13 3, 5| amor ghe torno a replicar? (minacciandolo d'un altro schiaffo)~~~~~~ Lo scozzese Atto, Scena
14 5, 2 | Difendetevi, e lo saprete. (minacciandolo)~ ~ ~ ~ Torquato Tasso Atto, Scena
15 2, 7 | TOR.~~~~Basta così. (minacciandolo.)~~Avvezzo a tali insulti Gli uccellatori Atto, Scena
16 2, 13 | Voglio cavarti il core. (minacciandolo)~~~~~~TON.~~~~Aiuto, aiuto.~~~~~~ Il vecchio bizzarro Atto, Scena
17 1, 2 | PANT. Cavève, ve digo. (minacciandolo)~MART. Anca vu contro la 18 1, 2 | PANT. Via, sior cagadonao. (minacciandolo)~MART. Se catteremo. (fuggendo Il ventaglio Atto, Scena
19 1, 4 | Crespino) Per causa vostra. (minacciandolo)~CRESPINO Voi siete un impertinente.~ La putta onorata Atto, Scena
20 2, 4| diana! (si morde il dito, minacciandolo)~PANT. Co sta mula te vogio 21 2, 8| cagadonao, andè via de qua. (minacciandolo)~LEL. Signor, perdonate...~
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License