L'avvocato veneziano
   Atto, Scena
1 1, 10 | un poco de sollievo e de devertimento, la nostra profession deventerave La buona madre Atto, Scena
2 1, 8 | se pol tor un spasso, un devertimento; e no gh'ho gnanca un fià92 La buona moglie Atto, Scena
3 2, 5 | PANT. Cossa distu, che bel devertimento che xe l’ostaria! Te par Il cavalier di buon gusto Atto, Scena
4 2, 3 | zoventù. No fazzo però che el devertimento me roba el tempo ai negozi. La casa nova Atto, Scena
5 2, 9 | cugnada. Scherzemo cussì per devertimento.~Checca: Se vorle ben?~Meneghina: La castalda Atto, Scena
6 1, 8 | fia. A mi la me serve de devertimento.~COR. Buon pro vi faccia. La famiglia dell’antiquario Atto, Scena
7 2, 10 | mercante, e tutto el mio devertimento giera a imparar quel linguaggio.~ Il geloso avaro Atto, Scena
8 1, 6 | po se tolesse coi altri devertimento, e che altri i godesse el Le massere Atto, Scena
9 2, 7 | una de quelle che ama el devertimento,~~Me lasseressi far, saressi Le morbinose Atto, Scena
10 4, 11 | mi voggio torme qualche devertimento). (Da sé.)~~~~~~LUCA:~~~~ I morbinosi Atto, Scena
11 3, 2| avemo da inventar qualche devertimento.~~Parlerò con Lunardo, aspetè Componimenti poetici Parte
12 TLiv | stato ~Lezer qualcossa per devertimento, ~El Filosofo inglese no 13 TLiv | bona el xe un bel spasso, ~Devertimento no se più bello.~Ma no 14 TLiv | devozion ~Dopo tante ore de devertimento ~Porle dir al Signor le Il prodigo Atto, Scena
15 3, 1| MOM. Anzi co sto poco de devertimento ho speranza de desmissiarli. I rusteghi Atto, Scena
16 1, 3 | MARGARITA E mai che ghe dessi un devertimento.~LUNARDO Le pute le ha da Sior Todero brontolon Atto, Scena
17 1, 2 | gnente? Mai un spasso? Mai un devertimento? Brontolarme fina el magnar? L'uomo di mondo Atto, Scena
18 1, 7| s'ha messo a taolin per devertimento e el devertimento xe cussì 19 1, 7| taolin per devertimento e el devertimento xe cussì fatto, che Ludro La putta onorata Atto, Scena
20 3, 21| cossa vogar per spasso e per devertimento; ma vogar e note, a piove, 21 3, 21| malignazi calighi: el xe un devertimento, che se podesse, ghe ne
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License