L'amante di sé medesimo
   Atto, Scena
1 4, 5| confidar? Za la sappia che taso.~~~~~~MAD.~~~~Voglio parlar La bancarotta, o sia il mercante fallito Atto, Scena
2 3, 1| saverà gnente; tasi ti, che taso anca mi.~TRUFF. Caro sior La buona madre Atto, Scena
3 1, 5 | parlo, no vorave far mal; se taso, no vorave far pezo.~ ~ ~ ~ 4 3, 8 | perché se stago qua, no taso seguro). (parte)~ ~ ~ ~ Il campiello Atto, Scena
5 5, 16 | cossa distu?~GNESE Per mi taso.~DONNA PASQUA Oe donna Catte.~ La casa nova Atto, Scena
6 3, 2 | che i no me gnente, e taso, e per i mi paroni me farave Le donne gelose Atto, Scena
7 1, 6| e altre bagattelle che taso per reputazion. Mi son una Il gondoliere veneziano ossia gli sdegni amorosi Parte, Scena
8 1, 2| impegni...~~Per no dir troppo, taso,~~Ma credi, Buleghin, che Le massere Atto, Scena
9 2, 8 | dei.~~So qualcossetta, e taso.~~~~~~RAIMONDO:~~~~Eh via, Componimenti poetici Parte
10 Dia1 | i me cuse la bocca mi no taso.~Tanto giusto che digo ste 11 Dia1 | m’ha fatto in zoventù, mi taso; ~Poco più, poco manco, 12 TLiv | A pregar el Signor; mi taso, e digo: ~Gh’ho un’anema I rusteghi Atto, Scena
13 1, 10 | contrafà la riverenza)~MARINA (Taso, perché, perché: ma sta Sior Todero brontolon Atto, Scena
14 1, 4 | PELL. Voleu che tasa? Taso.~MARC. Sior Meneghetto Ramponzoli La moglie saggia Atto, Scena
15 2, 2| ben, veh. Anca mi vedo e taso. L’altro zorno la me patrona La putta onorata Atto, Scena
16 1, 8| fornera m’ha contà tuto. Taso perché mia sorela, no 17 3, 23| Parlio, o no parlio? Se taso, el va in preson. Oh povereta
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License