L'adulatore
   Atto, Scena
1 2, 2| per le cibarie, e che no savemo più come far.~SIG. Poverini! L'amore paterno Atto, Scena
2 3, 4 | Non vi è rimedio.~PANT. Savemo tutto. Compatì se la passion La buona madre Atto, Scena
3 Ult | zoventù. Che de so fio no savemo cossa farghene, e che mia La buona moglie Atto, Scena
4 3, 20 | mi? Semo ai estremi, no savemo più come viver. E el ghIl campiello Atto, Scena
5 5, 18 | Gh'avemo sto defetto,~Ma savemo anca nu portar respetto~ La casa nova Atto, Scena
6 2, 7 | Meneghina: Sàle gnente? ~Checca: Savemo tutto. ~Meneghina: (sospira) La castalda Atto, Scena
7 1, 14 | padrone, una visita.~PANT. Lo savemo, patron.~FRA. Non occorrLe donne gelose Atto, Scena
8 1, 8| case ricche, vedemo tutto, savemo come la va, bisogna contentarse Una delle ultime sere di carnovale Atto, Scena
9 1, 7 | farave mai gnente.~MARTA Eh! savemo, che puta, che la .~BASTIAN 10 1, 11 | che i paga, e i vederà, se savemo far.~ALBA (butta via lo Le morbinose Atto, Scena
11 2, 3 | LUCIETTA:~~~~Sior sì, savemo tutto.~~~~~~BETTINA:~~~~ I rusteghi Atto, Scena
12 1, 5 | LUNARDO I dise mo, che nu no savemo gòder.~MAURIZIO Poverazzi! 13 3, 4 | parte de merito.~SIMON Eh savemo, che sé una signora de spirito. ( Sior Todero brontolon Atto, Scena
14 2, 6 | la voggia maridar ben. No savemo gnancora a chi el gh'abbia Torquato Tasso Atto, Scena
15 3, 8 | cerimonie, el galateo el savemo;~~Ma con i complimenti tra L'uomo di mondo Atto, Scena
16 2, 13| Poveretto! nu altre donne ghe ne savemo una carta de più del diavolo. ( La putta onorata Atto, Scena
17 1, 9| vergogno a dirlo, ancuo no savemo come far a disnar. El ciel
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License