L'adulatore
   Atto, Scena
1 3, 1| diseu de quel can, de quel sassin del segretario? El n’ha Gli amanti timidi Atto, Scena
2 2, 8 | ARL. Tolè sto infame, sto sassin, sto maledetto ritratto. ( Le baruffe chiozzotte Atto, Scena
3 2, 6 | chiappare. (parte)~LUC. Can, sassin, el va via, el me manazza. Chi la fa l'aspetta Atto, Scena
4 2, 10 | sì, ho ditto mal...~TON. Sassin della to povera muggier, La buona madre Atto, Scena
5 2, 11 | ordenà gnente.~BARB. (Ah sassin! ah infame! ah traditor 6 2, 12 | me scampasse. Can, ladro, sassin, me lo voggio frantumar227 7 3, 2 | ben anca vu. Costù xe un sassin, el m'ha sassinà mi, e el La buona moglie Atto, Scena
8 1, 17 | manca; do zorni xe che sto sassin me fa sgangolir9. Mo ché 9 2, 18 | sconto29.~BETT. Dov’estu, sassin, dov’estu? (vuol entrar 10 2, 24 | pianto; el m’ha abrazzà; sto sassin sul più belo xe vegnù a Le donne gelose Atto, Scena
11 3, 5| dito sior Boldo.~TON. Ah sassin! A mi el me brontola189 I due gemelli veneziani Atto, Scena
12 2, 13| Ti è un ladro, ti è un sassin. Voggio le mie zogie. (vien 13 3, 28| equivocar. Diseme, sior can, sassin, traditor per cossa l’aveu I pettegolezzi delle donne Atto, Scena
14 3, 1 | fe pase.~Checchina - Can, sassin. (sdegnosetta, a Beppo)~ Il tutore Atto, Scena
15 2, 7| Oh poveretto mi! Quel sassin l’ha menada via. Ma bisogna L'incognita Atto, Scena
16 2, 12| credo, no me fido. Tocco de sassin, fora arme. (Sior Ottavio, La putta onorata Atto, Scena
17 3, 3| mai xe stà quel can, quel sassin, che m’ha fato sta baronada?
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License