Ircana in Ispaan
   Atto, Scena
1 1, 6| seguir te, dolente lascio d'Osman la prole.~Teco la mia passione 2 1, 9| Deh vieni meco, Ircana; Osman qui non ci trovi.~IRCANA: 3 2, 1| al campo, onde partissi, Osman farà ritorno.~Tamas, Alì, 4 3, 5| risponde a tuono a quel che Osman vi chiede.~Fatima di chi 5 3, 5| così. (a Tamas, ad Alì)~Osman, Tamas è mio. Della tua 6 3, 8| arresti, o cada.~Cedere, Osman, tu devi o la vita o la 7 3, 10| contro il nemico altero;~Osman volea ferirmi, Osman va 8 3, 10| altero;~Osman volea ferirmi, Osman va prigioniero:~E la pietà 9 3, 12| testimon di tua fede~D'Osman la tua incostanza ti avria 10 4, 11| fosse a tal eccesso spinto Osman dal furore.~N'ebbe il Visir 11 4, 11| Bazar a vista troncasi a Osman la testa.~MACHMUT: Vanne, 12 5, 7| che più serene siano di Osman le ciglia,~Sciogliendo i 13 5, 9| Lei collo sposo accogli, Osman, con liete ciglia;~Ma non 14 5, 9| Fatima, or son contento. Osman padre ti accoglie~Vattene Componimenti poetici Parte
15 Dia1 | parlada che fa el Tartaro Osman, ~Quel ch’alla so putta La sposa persiana Atto, Scena
16 4, 11| rispettate.~Quando parlate meco, Osman, non minacciate (parte).~ 17 5, ul| congiunti, e degli amici invito.~Osman, sei tu contento?~OSMANO
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License