La figlia obbediente
   Atto, Scena
1 2, 9| siora Olivetta xe la prima ballarina d’Europa?~ARL. Cossa mo L'uomo di mondo Atto, Scena
2 1, 16| po far el mistier de la ballarina. Al d'ancuo35 le ballarine 3 1, 16| duetti amorosi. Per una ballarina basta che la gh'abbia bon 4 1, 16| e no v'indubitè. Siora ballarina, la reverisso. (parte)~ ~ ~ ~ 5 2, 6| zovene che la voggio far ballarina.~LUD. E senza bezzi l'orbo 6 2, 8| che volì che la fazza la ballarina?~MOM. Certo; la voggio metter 7 2, 8| la pensa al fradelo della ballarina.~MOM. Certo che no avè d' 8 2, 8| voleu? El fradello d'una ballarina!~TRUFF. Me darali del sior?~ 9 2, 9| tocco de fradello de una ballarina. E a mi se me porta respetto, 10 2, 9| volerla sposar, perché una ballarina no se degna de un spiantà 11 2, 11| ballar, e el vol che fazza la ballarina.~LUC. Tanto peggio...~SMER. 12 2, 12| dasseno, me par de esser ballarina a st'ora; andarave stassera 13 2, 13| adesso digo che deventerè una ballarina perfetta. Capisso tutto; 14 2, 13| servir el fradello della ballarina. (all'uomo, e parte con 15 3, 2| reverirla, vago dalla mia ballarina.~ELEON. Pazienza. Ricordatevi 16 3, 5| scomenza a far el mestier della ballarina colle scondariole. Vôi andar
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License