Pamela maritata
   Atto, Scena
1 Per | sua consorte.~Il Conte d'AUSPINGH padre di Pamela.~Miledi 2 2, 13| Pamela, poi il conte d'Auspingh suo padre in abito civile.~ ~ 3 3, 1| Signore.~BONF. Il conte d'Auspingh.~ISAC. Sì, signore. (parte)~ ~ ~ ~ 4 3, 6| intendete?~ERN. Il conte d'Auspingh, padre della vostra Pamela, 5 3, 15| toccante l'affare del conte d'Auspingh?~MAJ. Non saprei dirvelo. ( 6 3, 16| vi affliggete. Il conte d'Auspingh non è molto da voi lontano.~ 7 3, Ult| SCENA ULTIMA~ ~Il conte d'Auspingh e detti.~ ~CON. Eccomi, Pamela nubile Atto, Scena
8 3, 6| Britanna; sono il conte d'Auspingh, non ultimo fra le famiglie 9 3, 6| BON. Come! Voi il conte d'Auspingh?~AND. Sì, Milord, trent' 10 3, 9| lo dirò. È la contessa d'Auspingh, figlia di un cavaliere 11 3, 10| Voi siete la contessa d'Auspingh.~PAM. Ah, troppo lungo è 12 3, 11| dovea. Io sono il conte d'Auspingh, tu sei mia figlia. Le mie 13 3, 12| carte)~ART. Come! il conte d'Auspingh?~BON. Sì, un amico del vostro 14 3, 13| famiglia?~BON. De' Conti d'Auspingh.~MIL. Voi mi consolate. 15 3, 14| riverite in lei la contessa d'Auspingh.~MIL. Chi l'ha fatta contessa? 16 3, 17| sposa, viva la contessa d'Auspingh! Deh! permettetemi, Madama,
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License