L'amante di sé medesimo
   Atto, Scena
1 2, 6| de buon cuor, che son arlevà,~~Dove se pregia tutti d' Il bugiardo Atto, Scena
2 2, 12 | pare, e se per esser stà arlevà lontan da mi, no avè imparà 3 3, 2 | a Napoli. S'el fusse stà arlevà sotto i mii occhi, nol sarave La buona madre Atto, Scena
4 2, 12 | fio, de un fio che m'ho arlevà con tante strussie, che 5 3, 12 | per ela. So come che l'ha arlevà i so fioi; quel puto, so La buona moglie Atto, Scena
6 1, 2 | cussì, povereta. La m’ha arlevà anca massa ben, e se la La casa nova Atto, Scena
7 2, 1 | ha parlà. Savè, che n'ha arlevà nostra madre e adesso che 8 2, 9 | putto nato per ben, e ben arlevà; e no volemo che nissun I due gemelli veneziani Atto, Scena
9 1, 7| alle montagne, dove son stà arlevà. , co se vol ben, xe fatto Le massere Atto, Scena
10 1, 4 | sorella,~~Che in casa el m'ha arlevà, se pol dir da putella,~~ Componimenti poetici Parte
11 TLiv | zentildona con piaser~S’ha arlevà, e xe tornada da recao424. ~ 12 1 | laguna ~L’ha nutrio e l’ha arlevà.~Son sta in Franza, e son La putta onorata Atto, Scena
13 2, 2| che ho fato. Per questo ho arlevà mio fio Pasqualin, che no 14 2, 3| alegrezza; ma, tiolè su, el s’ha arlevà un baron; el xe pien de 15 3, 23| fato aciò che el fusse ben arlevà; che no ghe mancasse el 16 3, 23| pezo assae che se l’avessi arlevà in casa vostra. Onde xe
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License