L'avaro
   Atto, Scena
1 1, ul | ritrovarla; col paragone dell'uovo in piedi, svergognò egli La buona famiglia Atto, Scena
2 2, 4| l'ho già detto.~ANS. Coll'uovo, l'hai detto.~NAR. Una pollastra Il cavaliere giocondo Atto, Scena
3 3, 11 | un piccione, almeno un uovo sodo. (scaldandosi.)~~Bisogno La donna sola Atto, Scena
4 2, 6| galline cantino, fatto l'uovo.~~~  ~ ~ ~ La donna vendicativa Atto, Scena
5 1, 3| credo ch'el sia nato da un uovo d'un basilisco). (parte, La famiglia dell’antiquario Atto, Scena
6 3, 1 | sa tutto. L'è nato da un uovo de gallo.~ANSELMO Sì, Sì, 7 3, 1 | dopo tanti anni fanno un uovo, da cui nasce poi il basilisco. La locandiera Atto, Scena
8 3, 18 | Mirandolina, è meglio un uovo oggi, che una gallina domani. Componimenti poetici Parte
9 Dia1 | ciascun giorno produceva un uovo; ~Due per averne, s’ange 10 Dia1 | gallina che grida ha fatto l’uovo. ~I colpi miei se n’anderanno La serva amorosa Atto, Scena
11 1, 2 | brodo grasso, con un torlo d'uovo, e si beve il suo vino di Torquato Tasso Atto, Scena
12 1, 11 | pretende trovare il pel nell'uovo.~~Ripieno è di proverbi, L'uomo di mondo Atto, Scena
13 Pre | faccenda. Si cerca il pelo nell'uovo, e si giudica colla bilancia. Il vero amico Atto, Scena
14 1, 7| veramente troppo.~OTT. Un uovo per uno si mangia, e non 15 2, 12| qualche volta gli do un uovo, ma oggi che ne ho rotti
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License