La dama prudente
   Atto, Scena
1 2, 5| Signora padrona, ho fatto un goliè di mia invenzione. Vorrei, 2 2, 5| donne. Cuffie, manichetti, goliè! E tutto perché? Per parer 3 2, 5| che è stretto stretto? I goliè sono fatti per coprire il 4 2, 5| Che cosa ha da coprire un goliè largo un dito? Mia moglie 5 2, 5| EUL. Per dire il vero, il goliè è bellissimo.~ROB. Vi piace?~ 6 2, 5| ROB. Maledetta! (prende il goliè e lo straccia)~COL. (Ih! 7 2, 5| è di buon gusto, e quel goliè non è ben fatto.~COL. Sicuro! Il ricco insidiato Atto, Scena
8 3, 6| cento cosette;~~Ella si fa i goliè, le cuffie ed i fioretti,~~ Il tutore Atto, Scena
9 1, 2| andiamo, che vi pagherò un bel goliè.~COR. (Ora scommetto che 10 1, 2| di sì). (da sé)~ROS. Un goliè? Di quali?~BEAT. Di quelli 11 1, 2| Ehi! signora madre! il goliè lo voglio color di rosa.~ 12 1, 5| ROS. Mi vuol comprare un goliè...~PANT. Un goliè? De che 13 1, 5| comprare un goliè...~PANT. Un goliè? De che sorte?~BEAT. (Oh 14 1, 5| tutto). (da sé)~ROS. Un goliè color di rosa, con fiori I rusteghi Atto, Scena
15 2, 1 | cascate9. Gh'ho sto strazzo de goliè da colo, che me vergogno.
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License