L'amore paterno
   Atto, Scena
1 2, 10 | mondo de recrearse. Fie mie, feghe sentir qualcossa de bello. La bottega da caffè Atto, Scena
2 3, 3| finzè d’esser placada;~~Feghe qualche finezza,~~E quando Chi la fa l'aspetta Atto, Scena
3 2, 9 | e a siora Cattina?~GASP. Feghe le nostre scuse, e invideli La buona madre Atto, Scena
4 2, 1 | desmettè el laorier161. Feghe compagnia a sior'Agnese. Le donne gelose Atto, Scena
5 1, 14| parte)~GIU. Tolè suso. Feghe del ben a ste frasconazze; La figlia obbediente Atto, Scena
6 1, 17| spoglierà qui). (da sé)~BRIGH. Feghe véder mo a sto cavalier 7 3, 18| che li vuol riverire. Via, feghe una bella reverenza a ste Le morbinose Atto, Scena
8 4, 1 | con qualche bizzarria.~~Feghe un becchetto de anara, un 9 4, 1 | Dove starà la vecchia feghe sto bel scherzetto.~~Piegheghe 10 4, 1 | che gh'ha tanto morbin,~~Feghe una bella cuna con drento Componimenti poetici Parte
11 TLiv | volè impenir certi lontani,~Feghe in quel canton qualcun 12 TLiv | un armer de puro legno.~Feghe qua un Crocefisso, e 13 TLiv | San Domeneco visin.~E po feghe dei Santi in quantità, ~( 14 TLiv | con simboli cristiani, ~Feghe i Comandamenti del Signor, ~ L'uomo di mondo Atto, Scena
15 1, 15| Velo qua el sior Momolo, feghe ciera, che l'è un galantomo
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License