Gli amanti timidi
   Atto, Scena
1 1, 7 | giovane, scusate se vi ho incomodato.~ CAM. Niente, signore. Un curioso accidente Atto, Scena
2 2, 7 | Riccardo. Compatitemi, se vi ho incomodato.~RICC. Che cosa mi comandate?~ Il filosofo inglese Atto, Scena
3 1, 14 | il vostro piede si avesse incomodato.~~Esser certa potete che Gli innamorati Atto, Scena
4 2, 1 | presa. Perdonatemi, se vi ho incomodato. ~RID. Anzi è onor mio il L'osteria della posta Atto, Scena
5 Un, 12 | TEN. Credetemi, non mi sono incomodato per voi. Sono uscito per Il povero superbo Atto, Scena
6 2, 11| un tal signor di qualità~~Incomodato no non si saria~~Di decorar Il ricco insidiato Atto, Scena
7 4, 11| il Conte, né ancor si è incomodato.~~Cosa aveva da dirgli utile Il servitore di due padroni Atto, Scena
8 2, 17 | signore. Mi dispiace avervi incomodato.~TRUFFALDINO Niente; son L'uomo di mondo Atto, Scena
9 2, 2| Momolo. Scusate, se vi ho incomodato.~MOM. Patron sempre. Son 10 2, 2| altro; compatitemi, se vi ho incomodato.~MOM. Gnente, sior Dottor; Il vecchio bizzarro Atto, Scena
11 2, 9 | Sono io, signore, che ho incomodato vossignoria, perché mi par La vedova scaltra Atto, Scena
12 3, 24 | francesi).~Ros. Milord s'è incomodato a favorirmi.~Mil. Io sono I mercatanti Atto, Scena
13 2, 14| ardita d'avervi per conto mio incomodato.~GIAC. Signora... Mi maraviglio... 14 2, 16| andar via?~RAIN. Vi avrà incomodato bastantemente.~GIAC. Anzi
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License