Terenzio
   Atto, Scena
1 0, aut| loro Terenzio, di nazione Africano, ma fatto per li meriti 2 0, per| LELIO patrizio~TERENZIO africano, schiavo di Lucano~PUBLIO 3 0, per| adulatore~LISCA parassito~DAMONE africano, eunuco, schiavo di Lucano~ 4 1, 1| è questa, padron mio,~~È africano Terenzio, è schiavo qual 5 1, 2| maraviglia fassi ciascun, che un Africano~~Scriva latin purgato, qual 6 1, 6| Roma non conosce i pregi un Africano.~~Il tuo saper t'innalza, 7 2, 2| suo stato,~~Mostrarsi l'Africano al benefizio ingrato.~~~~~~ 8 2, 6| puoi.~~~~~~CRE.~~~~Vile Africano indegno, che da' Romani 9 2, 13| tu più degna del libero Africano?~~~~~~LEL.~~~~Quella cui 10 4, 2| invidia in suol romano~~D'un Africano il bene desti in altro Africano.~~ 11 4, 2| Africano il bene desti in altro Africano.~~Spera che se la sorte 12 4, 3| Donde sei?~~~~~~TER.~~~~Africano. Terenzio è il nome mio.~~~~~~ 13 4, 3| Compra Creusa mia di man d'un Africano;~~Vendella in verde etade, 14 5, 6| Publio Terenzio: terzo sia l'Africano.~~~~~~PRE.~~~~Scriba, lui
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License