Gli amanti timidi
   Atto, Scena
1 3, 4 | de costù!) (con allegria affettata)~ CARL. Ho poca fortuna Chi la fa l'aspetta Atto, Scena
2 3, 6 | chi donca? (con maraviglia affettata)~TON. No ve poderessi mai 3 3, 6 | LISS. Mi no saverave. (con affettata curiosità)~TON. Oe... Zitto La buona madre Atto, Scena
4 1, 10 | la veda. (con tenerezza affettata)~NICOL. Lo gh'ala in cantier154 Il cavaliere giocondo Atto, Scena
5 Ded | siccome non ha servilmente affettata l'imitazion degli antichi, La donna di testa debole Atto, Scena
6 1, 9 | pieno di meraviglia. (con affettata umiltà)~VIO. Credete voi Il festino Atto, Scena
7 0, pre | moderno, in grazia di un'affettata venerazione all'antichità. La gelosia di Lindoro Atto, Scena
8 2, 8 | ella è colpevole, e che l'affettata sua ipocrisia...~ZEL. Mi Il mondo della luna Atto, Scena
9 2, 5| aiuta a scender Cecco con affettata sommissione.~ ~ ~~~BON.~~~~ Il ritorno dalla villeggiatura Atto, Scena
10 2, 6 | La ringrazio della sua affettata consolazione, e non dubiti La sposa sagace Atto, Scena
11 3, Ult| ch'è fatto, è fatto. (con affettata modestia)~~A voi chiedo La moglie saggia Atto, Scena
12 3, 4| La cosa sarebbe troppo affettata, o fuor di natura.~LEL. Il padre di famiglia Atto, Scena
13 Pre | arrossire qualche modestina affettata, come Eleonora potrà consolare 14 1, 19| sotto l'apparenza d'una affettata bontà il veleno della più
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License