Il cavalier di buon gusto
   Atto, Scena
1 2, 7 | quale mi fa passare per zotico e male educato. Il mio spirito La casa nova Atto, Scena
2 1, 11 | parola, e dico, ch'è uno zotico, intrattabile e intrattabilissimo.~ La castalda Atto, Scena
3 1, 7 | capisco.~COR. Siete pur zotico. Tutto per me il maneggio Un curioso accidente Atto, Scena
4 2, 8 | Cotterie~ ~FIL. Villano, zotico, senza civiltà, impertinente. ( Il cavaliere e la dama Atto, Scena
5 1, 9 | perdonatemi, è derivato da un zotico servitore, che ho preso La donna di garbo Atto, Scena
6 2, 4 | confonde la mia facondia, o è zotico come un tronco). (da sé)~ Le donne di buon umore Atto, Scena
7 3, 6 | marito qualche volta ha del zotico, dello spropositato.~LEON. Il matrimonio per concorso Atto, Scena
8 1, 13 | Non può essere che uno zotico, un ignorante, una bestia.~ L'osteria della posta Atto, Scena
9 Un, 5 | prometto; ma se lo voleste o zotico, o effeminato, disingannatevi 10 Un, 5 | Io non bramo uno sposozotico, né selvaggio; ma lo desidero Il mondo alla roversa Opera, Atto, Scena
11 ROV, 1, 6| Come s'io fossi un uom zotico e vile,~~E studio invan Il ritorno dalla villeggiatura Atto, Scena
12 3, 5 | fornita secondo il genio zotico di mio marito.~ROSINA: Oh! Lo scozzese Atto, Scena
13 4, 10 | libertà: son così fatto. Son zotico, lo conosco. scusatemi. (
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License