La buona famiglia
   Atto, Scena
1 2, 7| non tocca il domandare,~Mi sovvien che mi diceste,~Alle giovani Il filosofo di campagna Atto, Scena
2 3, 9| fatica.~~~~~~NAR.~~~~Or mi sovvien che un altro capitale~~M' Ircana in Julfa Atto, Scena
3 3, 12 | il bel vostro costume~Mi sovvien che voleste precipitar nel Componimenti poetici Parte
4 Dia1 | in ragionar passati!~E mi sovvien che, acceso nel sembiante, ~ 5 Dia1 | sembra una frulla?~Non le sovvien che di Tommaso è figlia, ~ 6 TLiv | a una persona onesta.~Mi sovvien che una volta intesi dire: ~ 7 TLiv | trarne l’utile sapore.~E’ mi sovvien che voi, signor gentile, ~ 8 TLiv | Quirini togati e porporati;~Mi sovvien, dissi, che de lo mio stile ~ 9 TLiv | buon cor gli auguro.~E mi sovvien qual giubbilo il Paese~Mostrò 10 TLiv | de’ miei beni e mali;~E mi sovvien che generosa meco ~Ella I portentosi effetti della madre natura Atto, Scena
11 2, 13| perduta agnella?~~Non ti sovvien dei vezzi~~Fatti allo sposo Il signor dottore Atto, Scena
12 2, 5 | Me ne ricordo.~~Sì, mi sovvien de' giovanili errori.~~Ora La sposa persiana Atto, Scena
13 1, 3 | un affetto indegno.~Sì mi sovvien, che spesso la crudel genitrice,~«
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License