Le avventure della villeggiatura
   Atto, Scena
1 3, 10 | credevamo di fare un gran pasto, e non c'era da cavarsi La bancarotta, o sia il mercante fallito Atto, Scena
2 3, 6| Gnor sì, gnor no, a tutto pasto.~MARC. Signora Graziosa.~ La burla retrocessa nel contraccambio Atto, Scena
3 4, 3 | avarizia, per vendicarvi del pasto, che non ho voluto far per La buona moglie Atto, Scena
4 2, 3 | PANT. No, ve ringrazio; fra pasto no bevo.~ARL. No la me fazza Il cavaliere giocondo Atto, Scena
5 3, 11 | con maniera,~~Che si fa un pasto solo, e mangiasi la sera.~~~~~~ La cameriera brillante Atto, Scena
6 1, 5 | OTT. Benissimo: vero pasto da campagna. Mi piace infinitamente, Il cavaliere e la dama Atto, Scena
7 3, 8 | vedo l'ora di fare un buon pasto). (piano a donna Claudia)~ I due gemelli veneziani Atto, Scena
8 3, 9| mustazzo, che negheressi un pasto a un osto.~TON. Me maraveggio. Il giuocatore Atto, Scena
9 2, 1| vino a pranzo?~BRIGH. A pasto ghe darò del Padoan prezioso, Le massere Atto, Scena
10 5, 5 | bocconcin.~~Ma son de poco pasto. Gh'oggio el so zecchin?~~~~~~ Il ritorno dalla villeggiatura Atto, Scena
11 2, 4 | Basta; mi consolo che al pasto nuziale ci avrà da essere Terenzio Atto, Scena
12 3, 1 | mattino alla sera suol fare un pasto solo.~~~~~~LIS.~~~~Se per Il padre di famiglia Atto, Scena
13 2, 16| bere.~TIB. No, davvero; fra pasto non bevo mai.~OTT. Se non
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License