La finta ammalata
   Atto, Scena
1 1, 8| conosce?~PANT. De tanti miedeghi nissun gnancora l’ha cognossù.~ 2 1, 14| testa. Presto, vôi chiamar i miedeghi, vôi far consulto. Vegnirà 3 2, 3| Voi sentir el consulto dei miedeghi.~AGAP. Verrà il dottor Buonatesta.~ 4 2, 4| che ghe sia stà tutti i miedeghi, tutti i cerusichi e tutti 5 2, 9| sentir l’opinion de altri miedeghi; a ella no fazzo torto; 6 2, 14| che daga la paga ai altri miedeghi.~ONES. A quelli si conveniva 7 3, 3| penso né de lu, né d’altri miedeghi. No voio altri miedeghi.~ 8 3, 3| miedeghi. No voio altri miedeghi.~BEAT. Farete bene. La signora 9 3, 3| troppo la gh’ha mal; ma i miedeghi fin adesso no i l’ha savesto 10 3, 9| che la staga. Se vien i miedeghi, lassè che i scriva; se Componimenti poetici Parte
11 Dia1 | cavalieri in quantità, ~Miedeghi, religiosi e cittadini, ~ Il vecchio bizzarro Atto, Scena
12 1, 8 | patisse le convulsion. I miedeghi dopo tanti anni i ha trovà La putta onorata Atto, Scena
13 3, 15| cercando el mal co fa i miedeghi.~MEN. Eh gnente. I va per
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License