L'avventuriere onorato
   Atto, Scena
1 1, 3 | fra otto o dieci giorni ci leverà l’incomodo.~FIL. Sono quattro L'avvocato veneziano Atto, Scena
2 1, 3 | causa si perde, niuno mi leverà dal capo che l’avvocato Chi la fa l'aspetta Atto, Scena
3 3, 5 | vaga a serrar. Nissun me leverà dalla testa che in sta casa L'erede fortunata Atto, Scena
4 2, 11| Alfine la mia spada mi leverà da ogn’impegno). (da sé)~ La gelosia di Lindoro Atto, Scena
5 1, 7 | Flaminio! Ah sì, nessuno mi leverà dalla testa, che Don Flaminio 6 3, 2 | Mingone~ ~LIN. Nessuno mi leverà dalla testa che Don Flaminio I malcontenti Atto, Scena
7 3, 17 | s'ella vi scorge ingrato, leverà a me il piacere che ho di Le massere Atto, Scena
8 3, 8 | Aspettemo qualcun; qualcun ne leverà.~~~~~~ZANETTA:~~~~Vien zente.~~~~~~ Il prodigo Atto, Scena
9 1, 2| andato a letto a giorno. Non leverà che tardissimo.~BEAT. Bene, Il ricco insidiato Atto, Scena
10 1, 1| qual frutto ebbe l'avaro?~~Leverà il signor Conte la ruggine La sposa sagace Atto, Scena
11 2, 2| Spero che al scoprimento si leverà ogni ostacolo;~~Se ho da La moglie saggia Atto, Scena
12 2, 11| qua. (s’alza)~OTT. (Mi si leverà dagli occhi). (da sé)~ROS. I puntigli domestici Atto, Scena
13 3, 6| parola. La contessa non ti leverà lo sfregio, quando lo avrai
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License