La bancarotta, o sia il mercante fallito
   Atto, Scena
1 3, 1| Come sarave a dir? Cossa credistu che fazza i altri garzoni?~ La buona madre Atto, Scena
2 1, 9 | DAN. Oh assae.~LOD. Credistu che el se voggia cavar?~ La buona moglie Atto, Scena
3 2, 13 | e mi gh’ho dito: cossa credistu? Se ho sbregao el zendà La figlia obbediente Atto, Scena
4 2, 9| ricco.~BRIGH. E mi, cossa credistu che sia?~ARL. Cossestu Le massere Atto, Scena
5 1, 4 | serra in tel muso?~~Chi credistu che sia? se no ti sa chi I pettegolezzi delle donne Atto, Scena
6 1, 6 | intorno so fia.~Donna Catte - Credistu che el spenda elo? Uh, povera 7 1, 6 | lustrissime.~Donna Sgualda - Cossa credistu, che gh'abbia paura? Eh, Il tutore Atto, Scena
8 1, 20| me la vienstu a domandar? Credistu che no sappia el to proceder, Sior Todero brontolon Atto, Scena
9 3, 5 | metterte con una mia fia? Cossa credistu, perché ti gh'ha dalla toa La putta onorata Atto, Scena
10 1, 18| la nostra famegia. Cossa credistu, toco de frasca, ch’el mistier 11 2, 21| vogio tirar de longo.~MEN. Credistu che no te cognossa, che 12 3, 12| ha vogia.~MEN. Per cossa credistu che no abia indrio? Per 13 3, 12| ben, a la locanda. Cossa credistu che sia le locande?~MEN.
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License