Gli amanti timidi
   Atto, Scena
1 3, 10| guardandola con passione) Disèghe a sta cara amiga, disèghe 2 3, 10| Disèghe a sta cara amiga, disèghe che l'amo con tutto el cuor.~ La buona madre Atto, Scena
3 1, 1| man.~BARB. Sì, cara fia, disèghe che la se destriga15.~GIAC. 4 1, 7| sti maneghetti a mia fia, disèghe che no la vegna, se no la 5 2, 1| BARB. Andè de , fia, disèghe a Margarita che la vaga 6 2, 3| Avanti che el se despoggia, disèghe che el vegna qua.~GIAC. 7 2, 10| Via, via, siora dottora, disèghe che el resta servido.~MARG. ( 8 2, 17| BARB. Andèla a chiamar, disèghe che la vegna con mi; ghe La casa nova Atto, Scena
9 1, 2| che la vaga.)~Anzoletto: Disèghe a mia sorella, che la se Una delle ultime sere di carnovale Atto, Scena
10 1, 15| ANZOLETTO Vegno. Andè; disèghe, che vegno subito. (a Cosmo, 11 2, 5| sior Zamaria se contenta, disèghe, che la resta servida.(a 12 3, 10| pudeur.~ZAMARIA Eh! andè ; disèghe, che la vegna.~MOMOLO No, 13 3, 10| Anzoleto.~ANZOLETTO Per mi disèghe, che no la se toga nissun Le morbinose Atto, Scena
14 5, 2| marenda?~~~~~~FELICE:~~~~Disèghe che la tasa, (a Marinetta:)~~ Sior Todero brontolon Atto, Scena
15 3, 2| disèghelo a chi nol crede; e disèghe a ste lengue indegne che
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License