L'amante di sé medesimo
   Atto, Scena
1 5, 7| saverò). (da sé)~~Patroni reveriti.~~~~~~CON.~~~~Che nuove, L'amore paterno Atto, Scena
2 2, 10 | Scapino~ ~PANT. Patroni reveriti.~SILV. Riverisco il signor Il buon compatriotto Atto, Scena
3 3, 2 | e detti.~ ~COST. Patroni reveriti.~ROS. Serva, signora Costanza.~ 4 3, Ult | Giusto quella.~ROS. Patroni reveriti. Le perdona l'incomodo, Chi la fa l'aspetta Atto, Scena
5 2, 5 | e detti,~ ~LISS. Patroni reveriti.~CATT. E cussì? Vienli, La figlia obbediente Atto, Scena
6 1, 7| Pantalone.~PANT. Patroni reveriti.~BEAT. Eccolo qui il nostro Le massere Atto, Scena
7 4, 7 | ROSEGA:~~~~Patroni reveriti; ghe fazzo un repeton.~~ Le morbinose Atto, Scena
8 4, 9 | ZANETTO:~~~~Patroni reveriti.~~~~~~FELICE:~~~~Bravo, I morbinosi Atto, Scena
9 1, 5| patroni.~~~~~~SON.~~~~Patroni reveriti.~~~~~~GIA.~~~~Animo, che I rusteghi Atto, Scena
10 3, 2 | e detti~ ~FELICE Patroni reveriti, grazie del so bon amor.~ L'uomo di mondo Atto, Scena
11 3, 8| Lasseme parlar.~TRUFF. Patroni reveriti; sento che i gh'ha dei interessi Il vecchio bizzarro Atto, Scena
12 3, 16 | Celio me cerca. Patroni reveriti.~CEL. Sì, caro amico. Sono
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License